GIANPAOLO ROSATI SI RIMETTE IN GIOCO CON IL SUO CERCHIO


Gianpaolo Rosati, da tutti conosciuto come “u bomber”, torna in campo e lo fa con la sua seconda pelle, la maglia del Cerchio. Classe ’79, una vita sui campi di calcio a gonfiare le reti di tutto l’Abruzzo. Dopo un paio di anni sabbatici, a 39 anni il goleador ha deciso che darà il suo contributo in Seconda Categoria con la neopromossa squadra del suo paese.

Da giovanissimo si fa notare per le sue qualità e accarezza il calcio che conta, poi per varie vicissitudini torna a casa e si farà apprezzare per le tante reti segnare. Ha fatto parlare di sé a Pescina, tre anni fa, concludendo anzitempo la stagione ma contribuendo comunque alla vittoria finale. La stagione precedente è in Promozione al Cerchio di Petrini dove conquista una storica salvezza. Ad Ortucchio vince la classifica marcatori al primo colpo con 23 gol e campionato in cassaforte, a Trasacco porta a casa un’importante salvezza con Retico in panchina. Lascia il segno anche ad Aielli dove con mister Frigioni ed una squadra di alto livello ammazza il campionato mettendo a segno 24 gol il primo anno in seconda categoria e 10 in prima l’anno successivo. A Cerchio, in seconda, siglerà 100 reti in 3 anni consecutivi. Altre esperienze sono arrivate anche a Lecce, Sportland Celano e Capistrello.

Alla soglia dei 40 anni “u bomber” è pronto a rimettersi in gioco.

In foto lo vediamo con il presidente dell’ Fcd Cerchio, Stefano Di Domenico.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24