GIOVANE 46ENNE STRONCATO DA UN INFARTO A CAVATE DI PETTORANO SUL GIZIO


Si chiamava Maik, il giovane 46enne stroncato ieri da un infarto a Cavate, frazione di Pettorano sul Gizio. Viveva con la madre e presso la sua abitazione è stato ritrovato privo di vita. Era un dipendente della Sitindustrie di Sulmona e per un periodo ha svolto anche  lavori di pubblica utilità Benvoluto e amato da tutti, la sua improvvisa scomparsa ha lasciato un vuoto tra gli amici, parenti e familiari tutti difficilmente colmabile. I funerali si sono svolti oggi nella chiesa di San Michele Arcangelo. Maik era padre di due figlie, Chiara e Alessia. Maik  era un tifoso dell’Inter. “Ciao Maik, riposa in pace e continua a sostenere i nostri colori da lassù”, è quanto ha scritto l’Inter club di Pacentro che si è stretto attorno alla famiglia per l’immenso dolore

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar