Giulianova. Multe a chi getta i mozziconi di sigarette, scontrini di carta, gomme da masticare e fazzolettini


 

 

Emanate specifiche direttive alla Polizia municipale per sanzionare coloro che getteranno mozziconi di sigarette, scontrini di carta, gomme da masticare e fazzolettini.

“Con il posizionamento, l’8 giugno scorso”, dichiarano gli assessori Francesca Guerrucci e Fabio Ruffini, “di 40 nuovi cestini porta rifiuti, dotati anche di apposito contenitore per i mozziconi, lungo i percorsi ciclo pedonali del litorale giuliese, specificamente sul Lungomare Spalato nel tratto molo sud – Via Simoncini, dove si è provveduto alla rimozione di tutti i cestini esistenti, la metà dei quali rotti, e sul Lungomare Zara, sia nella parte centrale che nel tratto Via Gasbarrini – ponte ciclo pedonale Salinello, i quali si aggiungono agli altri 40 già posizionati sul territorio in base alle effettive esigenze, stiamo procedendo nel programma di posizionamento dei circa 200 cestini forniti complessivamente dalla Eco.Te.Di. come previsto dagli obblighi contrattuali a carico della società. Parallelamente abbiamo dato disposizioni al comandante della Polizia Municipale Roberto Iustini di implementare la vigilanza affinché si sanzionino coloro che, in violazione della legge n. 221 del 28 dicembre 2015, gettino mozziconi di sigarette, scontrini di carta, gomme da masticare e fazzolettini e, in genere, ciò che viene definito rifiuto di piccole dimensioni”

“Ribadisco anche in questo caso – aggiunge l’assessore Ruffini – la fiducia nelle norme di buona creanza da parte dei cittadini e dei turisti, confidando quindi sulla sensibilità ambientale e sull’attenzione al decoro, che è un patrimonio di tutti e a vantaggio di ciascuno”.

 

 

 

 

Protocollato oggi l’emendamento delle forze di maggioranza al punto 5 dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale del prossimo 15 giugno per  l’incremento di ulteriori 82.500 euro dei fondi, pari a 600.000 euro, destinati all’Ambito Sociale Tordino.

 

 

Le forze politiche di maggioranza PD, Lista Civica per Francesco Mastromauro e Civicamente, d’intesa con il sindaco, con la Giunta e con il Dirigente finanziario del Comune, hanno protocollato oggi, 10 giugno, un emendamento al punto 5 dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale del prossimo 15 giugno (bilancio di previsione) prevedente l’incremento di ulteriori 82.500 euro dei fondi, pari a 600.000 euro, destinati all’Ambito Sociale Tordino. Nonostante le note difficoltà economiche derivanti dalla cronica carenza di risorse soprattutto statali, l’amministrazione comunale è riuscita a reperire i fondi mancanti per garantire la copertura di servizi essenziali quali: assistenza domiciliare disabili, assistenza scolastica disabili scuole inferiori, trasporto disabili, assistenza domiciliare anziani. Le forze politiche di maggioranza, sempre nell’intento di non lasciare indietro nessuno e in particolare le fasce più deboli, hanno altresì impegnato l’Esecutivo a riversare in modo prioritario sui servizi sociali essenziali eventuali somme derivanti da ulteriori economie.

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24