GLI AUTOBUS SI ROMPONO E CI PIOVE DENTRO, COTTURONE: “VIAGGIARE CON TUA E’ UN’AVVENTURA”


“Pendolari di nuovo a piedi. Proprio una settimana fa nel bel mezzo del tragitto Avezzano-Celano,
i ragazzi sono stati costretti a scendere dall’autobus in quanto si vedeva un fumo che faceva
presagire l’ebollizione dell’acqua”. A raccontarlo è Flavio Cotturone, responsabile di “Noi con Salvini Giovani Marsica. “Ieri la storia si è ripetuta con altri casi surreali – prosegue il giovane – : i pendolari, che viaggiavano sulla corsa L’Aquila – via Celano – Rocca di Mezzo, tra i quali molti turisti, sono stati costretti a viaggiare in piedi in quanto il mezzo di trasporto presentava, già da giorni, infiltrazioni dell’acqua sulla parte posteriore che puntualmente cadeva sui passeggeri a bordo. La situazione è insostenibile, viaggiare con i mezzi pubblici è diventata un’avventura”. “Chiediamo alla Società
T.U.A – spiega Cotturone – di rivedere le risorse dedicate alla manutenzione dei bus e di potenziare tutti i presidi tecnici di tutte le sedi per assicurare la necessaria disponibilità e affidabilità dei mezzi al fine di porre rimedio ai disagi, sopratutto per noi studenti”.

Redazione

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

L’AQUILA, DONAZIONE D’ORGANO: DOMANI, IN PIAZZA DUOMO, INIZIATIVE CON PRESTIGIATORI E MOTORADUNO PER SENSIBILIZZARE LA POPOLAZIONE

      L’AQUILA – Domani, domenica 24 giugno, all’Aquila, alle ore 11.00 appuntamento con …