I categoria. Balsorano ad un passo dalla Promozione


Il Balsorano manda un messaggio chiaro: il salto di categoria è cosa sua. Cinque gol firmati da Cianfarani, Giorgi e Montaldi – quest’ultimo autore di una tripletta – regalano l’ennesimo successo ai biancoazzurri. Già domenica prossima potrebbe arrivare la Promozione se il Balsorano dovesse battere il Pucetta, che non vince da tre partite, e se la Valle Aterno Fossa non dovesse vincere contro il Magliano Montevelino. Il San Pelino dal canto suo nulla ha potuto contro la furia di Montaldi e compagni. La salvezza senza passare per i playout dista ancora due punti, e dovrà vedersela col Pizzoli attualmente a parimerito con i rossoverdi.

Terza vittoria di fila per la Valle Aterno Fossa contro una Vallelonga ormai senza più obiettivi per questa stagione; del solito Altobelli la firma sul gol vittoria. I giallorossi sono adesso al secondo posto appaiati al Villa San Sebastiano a quota 55. Entrambe le squadre sognano un sorpasso difficile ai danni del Balsorano.

Proprio i rossoblu di mister Giordani riscattano subito il ko interno di domenica scorsa ai danni della Valle Aterno Fossa, andando a vincere in terra aquilana in casa della New Team Pizzoli. Partita difficile per i rossoblu che riescono a vincere al 94′ grazie a Luciani che fissa il risultato sul 3-4 finale. I rossoneri restano al settimo posto con 44 punti.

Per il Pucetta sembra essere entrati nello stato di crisi conclamata: 1 punto, 1 gol fatto, 5 subiti e 4 espulsioni in tre partite sono numeri che non possono coincidere con chi lotta per la Promozione. Per i gialloblu è urgente uscire da questa crisi per non compromettere l’intera stagione visto che ilTornimparte è a due punti e il San Benedetto dei Marsi è a quattro. Il pareggio di domenica è figlio della rete gialloblu dell’ottimo capitano della juniores Emanuele Iacoboni, mentre il pareggio è giunto nella ripresa con il capitano del Magliano Montevelino Carmine Silvestri. I granata con questo pareggio rosicchiano un altro punto alla coppia San Pelino-Pizzoli, ma ci vorrebbe un miracolo per evitare i playout.

Con un gol per tempo il Tornimparte regola la pratica de Il Moro Paganica. Miocchi e Giammaria regalano a mister Rotili altri tre punti per i playoff con obiettivo il quarto posto. Per i ragazzi di mister Sciarra ormai conta solo il match di domenica prossima contro il Tagliacozzo che determinerà con ogni probabilità chi tra le due formazioni dovrà retrocedere in Seconda Categoria come ultima del girone.

Con un gol di Ettorre il San Benedetto dei Marsi ottiene la seconda vittoria di fila e continua la corsa ai playoff. Questa volta la vittoria è giunta ai danni del Venere. La distanza di soli due punti dalla zona alta impone a mister Di Genova di crederci fino alla fine. Per la squadra di Prosia la classifica non cambia ed il Venere si conferma in acque tranquille a 35 punti ben saldo al decimo posto.

Per Mazzei ed il suo Tagliacozzo vale il discorso fatto per Il Moro. dopo la sconfitta interna contro lo Sportland Celano per 1-2, conta solo il match di domenica prossima a San Gregorio contro la squadra aquilana di mister Sciarra. Sarà una partita vibrante e decisiva per le due squadre. E’ vero però che i biancoverdi avranno dalla loro due risultati su tre avendo il vantaggio di due punti sui biancorossi. Tornando alla partita, la rete biancoverde di domenica è stata siglata da Tancredi mentre per i ragazzi di Petrini è Munzi a regalare i tre punti agli ospiti con una doppietta decisiva. I grigioverdi restano al nono posto e si portano ad un punto dalla Vallelonga.

Chiude la giornata il derby aquilano tra i padroni di casa del Cesaproba e il Pizzoli terminato a reti inviolate. Se i ragazzi di mister Scarsella sono quasi salvi, lo stesso non può dirsi per il Cesaprobache con ogni probabilità dovrà disputare i playout anche se anche loro sono coinvolti nella lotta per non terminare ultimi in classifica.

 

Fonte MarsicaSportiva

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24