I PIZZICUNI – UN PIATTO ANTICO DI COLLI DI MONTE BOVE


I Pizzicuni, il piatto povero della tradizione culinaria contadina della frazione di Carsoli, Colli di Monte Bove, è diventato il più ricercato nelle sagre estive del carseolano. Composto da ingredienti semplici (farina, acqua, pancetta, salsiccia, olio) è una pietanza di facile preparazione: tuttavia richiede molta maestria nelle fasi di stiratura e di cottura. Una volta fatta la pasta con acqua, farina ed olio, si lascia l’impasto riposare fino alla sua cottura. Una volta che l’acqua è in ebollizione, fare dei pezzi lunghi come un dito. Finito questo procedimento possiamo proseguire con la cottura. Ogni singola pasta va tirata dai lembi e messa a cuocere singolarmente, una volta venuta a galla è cotta. Il procedimento di “tiraggio” o in volgare Pizzicune, deve esse effettuato alla massima velocità, e messo a cuocere immediatamente. Il segreto di un buon risultato sta proprio nella velocità. Il condimento, quello originale, è con un soffritto di guanciale e salsiccia sbriciolata. In una padella ampia  metto alcuni cucchiai di olio extra vergine di oliva, della pancetta tagliata a cubetti molto piccoli e della salsiccia di maiale sbriciolata, si porta tutto il composto ad una cottura semi morbida. I Pizzicuni arrivano alla cottura immediatamente , tempo pochi secondi, e la pasta incontra il proprio gusto, il condimento.La variante al condimento originale puo’ essere con un sugo semplice o di carne. Buon Appetito.

 

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS

Potrebbe interessarti:

CIPOLLATA ABRUZZESE

La cipollata in Abruzzo è un piatto antico, una pietanza della cultura contadina che ci …