Home | News | Cultura | Ieri la prima giornata della decima edizione del Festival. Oggi le relazioni di Lidia Menapace, Eleonora De Conciliis, Antonio Ciancarelli.

Ieri la prima giornata della decima edizione del Festival. Oggi le relazioni di Lidia Menapace, Eleonora De Conciliis, Antonio Ciancarelli.


 

Grande successo ieri per la prima giornata della decima edizione del Festival Mediterraneo della Laicità in corso all’Aurum di Pescara.

Dopo l’apertura con i brani di Alan Di Liberatore eseguiti al violoncello, si è tenuta la tavola rotonda su “Tecnologia tra Diritto e Società” con il giudice Amedeo Santosuosso e la professoressa Eide Spedicato Iengo, e la moderazione del giornalista Fabrizio Masciangoli.

Si è discusso del passaggio dal diritto 1.0 al diritto 3.0, dell’impatto delle nuove tecnologie nei rapporti sociali, dell’effetto che i robot potrebbero avere sul mercato del lavoro, andando a sostituire l’uomo in molte funzioni, dell’hate speech su internet, delle fake news, di scienza e democrazia.

Al termine del dibattito dei relatori, vi è stata la discussione con  i presenti in platea.

 

Si prosegue oggi sabato 18 con inizio alle ore 17.30 con interventi di Lidia Menapace, Eleonora De Conciliis, Antonio Ciancarelli,

 

Si concluderà domenica mattina con diverse relazioni tra cui quella di Vera Gheno dal titolo “Tipini

da social – Stereotipi comunicativi in rete”.

Sempre domenica alle 12.30 sarà assegnato il “Premio Laici per il Mediterraneo 2017” ad una a personalità impegnata in modo particolare sul terreno della laicità.

PROGRAMMA https://goo.gl/dU2xxV

 

INFO

Facebook: https://goo.gl/A3YsVy

web: www.itinerarilaici.it/decima-edizione-2017

 

COME ARRIVARE

Google map https://goo.gl/maps/KubURYsN4r12

Mezzi pubblici: dalla Stazione Centrale Linea Urbana n.21

 

Il programma di oggi:

 sabato 21 ottobre 2017AURUM Pescara, Sala Francesco Paolo Tosti, piano terra

  1. 17.30    Lidia MENAPACE Il futuro, nuova forma di patriarcato?
  2. 18.00    Eleonora DE CONCILIIS Psychonet. Normalizzazione sociale e scomparsa della realtà
    h. 18.30 Antonio CIANCARELLI Modernità e disagio. Una lettura psicoanalitica

 

Domani, invece, nell’ultimo giorno della manifestazione culturale organizzata da Silvana Prosperi dell’Associazione Itinerari Laici, in collaborazione con la Tavola Valdese e Labont Ontologia diretto dal professore Maurizio Ferraris verrà consegnato il Premio Laici per il Mediterraneo 2017 a Jocelyn Benoist, Professore ordinario di Filosofia contemporanea e di filosofia della conoscenza all’Università Paris 1 Panthéon-Sorbonne.

 

Il programma di domani:

domenica 22 ottobre 2017AURUM Pescara, Sala Francesco Paolo Tosti, piano terra

  1. 10.00    Vera GHENO Tipini da social – Stereotipi comunicativi in rete
  2. 10.45    Michèle GENDREAU-MASSALOUX La mobilitazione scelta
  3. 11.00    Maurizio Ferraris La rivoluzione documediale
  4. 11.30    Dialogo traJocelyn BENOIST, Maurizio FERRARIS

                 Costruzione o decostruzione della conoscenza?

  1. 12.30 ASSEGNAZIONE DEL PREMIO “Laici per il Mediterraneo 2017”

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

D’Annunzio e la bellezza, programma evento 24-26 novembre

  L’Associazione Eremo Dannunziano e la Presidenza del Consiglio del Comune di Pescara, in collaborazione …