Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

Il Chieti vince ancora, Rodia gol al 93′!Sambuceto battuto e primato in classifica!


L’urlo di gioia dei mille spettatori del “Guido Angelini” arriva nell’extra time. A decidere Chieti F.C. – Sambuceto, nello scontro al vertice della 13^ giornata di Eccellenza, è Mattia Rodia che tira fuori dal cilindro un destro a giro che termina la sua corsa all’angolino, dove De Deo non può arrivare e regala tre punti di fondamentale importanza ai neroverdi, al termine di una partita combattuta e giocata sempre sul filo del rasoio.

Sambuceto che si conferma squadra da vertice, arcigna e ben collaudata che ha aspettato sempre l’errore dei Teatini per colpire la difesa, specie nella ripresa quando Lalli ha avuto sul piatto la possibilità di sfiorare l’impresa di segnare il classico gol dell’ex solo davanti a Salvatore, ma Marwan come un felino al momento del tiro della punta ospite, ha rubato palla intervenendo perfettamente in scivolata.

Primo tempo bello del Chieti, specie nei primi 20 minuti, che da la sensazione di poter segnare da un momento all’altro. Ripresa bruttina dove Marfisi e compagni abbassano i ritmi del gioco,  complice l’infausto terreno di gioco che non ha permesso di esprimersi al meglio per una squadra che fa del possesso palla e delle verticalizzazioni il proprio credo calcistico, mentre il Sambuceto è cresciuto con il passare dei minuti. Nel finale, il grande carattere del Chieti di Lucarelli prevale e certifica la quarta vittoria su quattro gare per il tecnico marsicano sul campo amico.

Prima del fischio d’inizio il Direttore Generale Cristian Pollio ha consegnato una targa all’ex Capitano Fabio Lalli per i due anni trascorsi in maglia neroverde.

Lucarelli conferma il 4-3-3 e lancia dal primo minuto l’attaccante Cellucci classe 2000. Tra i pali confermato Salvatore mentre in mediana torna Pacella. Assenti gli infortunati Tato e Delgado.

Sulla sponda Sambuceto mister Del Zotti si schiera a specchio, con Lalli punta centale, supportato da Criscolo e Nardone.

Giornata di sole all’Angelini e buona cornice di pubblico con la Curva Volpi che sfoggia un bel colpo d’occhio.

Il Chieti F.C. parte con il piglio giusto facendosi vedere dalle parti di De Deo in tre circostanze: prima con Rodia, al 13’, spreca da ottima posizione e un minuto dopo Miccichè di testa da due passi manda fuori la sfera.

Al 17’ Cellucci viene atterrato in area tra le proteste del pubblico, ma L’arbitro Giampietro lascia proseguire.

Sambuceto attendista, si affida prevalentemente alle ripartenze: l’unico sussulto arriva 23’ con un tiro di Gelsi, su assist di Lalli. Pallone che termina fuori alla sinistra di Salvatore.

Al 26’ c’è il primo cambio in casa Sambuceto: dentro Camperchioli per D’Antonio.

Lalli su calcio di punizione al 28’ prova la sorpresa, sfera alta sopra la traversa.

Momento positivo per il Sambuceto che si fa vivo con il neo entrato Camperchioli dopo uno scambio con un compagno di squadra entra in area e prova il tiro sul primo palo: Salvatore devia in corner.

Ancora ospiti in attacco con un cross dal fondo di Nardone per la testa di Lalli: palla alta.

Al 37’ Morales è costretto ad uscire dal terreno di gioco per infortunio: al suo posto dentro Farindolini.

Finale di tempo con il Chieti in attacco:

Cellucci chiama alla parata facile De Deo, e poco dopo, Rodia va vicino al gol con una splendida acrobazia, sempre servito da Cellucci.

Nella ripresa, al 49’ e 54’ Miccichè prova la conclusione a rete da posizione centrale: nella prima occasione De Deo intercetta il tiro del folletto neroverde, nella seconda sempre l’esterno ex Francavilla tira fuori dalla distanza.

Al 56’ torna a farsi pericoloso il Sambuceto con Criscolo che sciupa tutto gettando poco sopra la traversa alle un bel pallonetto morbido.

Lucarelli al 57’ effettua il secondo cambio: fuori Cellucci e dentro Malandra.

Il Chieti non riesce ad alzare i ritmi e pecca di lucidità sotto porta. Il Sambuceto è sempre attendista e di tanto in tanto prova a farsi vivo dalle parti di Salvatore come al 65’ con un tiro dalla distanza di Gelsi.

Al 71’ arriva l’occasionissima di Lalli che mette i brividi ai tifosi neroverdi: Marwan da gran campione salva Chieti dalla possibile capitolazione, dopo un’azione di contropiede orchestrata da Criscolo che vede Lalli tutto solo in area , ma all’ultimo istante con la porta spalancata il giocatore spagnolo toglie il pallone dai piedi all’ex neroverde.

Finale di gara con tanti sbagli da ambo le parti. Il Chieti non trova più la via della porta, sempre sostenuto dalla Curva Volpi. All’87’ Lalli abbandona il proscenio tra gli applausi dell’Angelini sostituito da Castropaolo.

Ma il Chieti con il cuore e le ultime energie rimaste in corpo al 93′ trova il gol partita: Miccichè fa la sponda per Rodia al limite dell’area, questa volta il tiro a giro del numero 18 gonfia la rete e libera l’esultanza del giocatore che corre a festeggiare sotto la tribuna, abbracciato da tutti i compagni di squadra. Per Rodia è la seconda marcatura stagionale.

Il Chieti F.C., dopo il triplice fischio dell’arbitro Giampietro, può fare festa insieme ai tifosi, ricevendo gli applausi meritati di tutto lo stadio, al termine di un pomeriggio dove, complice il pareggio interno del Capistrello con L’Alba Adriatica, consegna la vetta della classifica a quotata 25 punti, insieme ai marsicani e allo Spoltore. Il Sambuceto insegue il trio ad una sola lunghezza.

Nel prossimo turno il Chieti F.C. farà visita al Delfino Flacco Pescara.

IL TABELLINO

CHIETI F.C. – SAMBUCETO 1 – 0 (0-0)

CHIETI F.C.: Salvatore, Ricci, Calvarese(94’ st Di Ciccio), Di Lallo, Marwan, Pacella, Marfisi(72’st Di Marco), Morales(37’pt Farindolini), Cellucci(57’st Malandra), Rodia, Miccichè

A disposizione: Alonzi, Matano, Checchia, Ronzino, Angelet

Allenatore: Alessandro Lucarelli

SAMBUCETO: De Deo, Camporesi(89’st Selvallegra), D’Angelo, Legnini, Beniamino, D’Antonio(26’pt Camperchioli), Gelsi, Nardone, Criscolo, Polletta(75’st Rosati),Lalli(87’st Castropaolo)

A disposizione: D’Angelo, Cialini, Gentile, Di Giovanni, Perrotta

Allenatore: Francesco Del Zotti

Arbitro: Giampietro di Pescara

Marcatori: 93’st Rodia(C)

Ammoniti: Camporesi(S), D’Angelo(S), Di Lallo(C)

Recupero: 1’pt e 4’st

Spettatori: 1000

AREA COMUNICAZIONE CHIETI F.C. 1922

                       UFFICIO STAMPA

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24