Il complesso bandistico città di Tagliacozzo entra nelle scuole per insegnare ai ragazzi i segreti della musica


 

Al via le lezioni-concerto nelle scuole. Il complesso bandistico città di Tagliacozzo, nell’ambito del progetto “Musica e musicisti a Tagliacozzo”, promosso dal ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, entrerà nelle scuole del territorio. Le lezioni inizieranno sabato 28 ottobre, alle 11, nella scuola primaria Bevilacqua di Tagliacozzo. Gli altri appuntamenti previsti sono mercoledì 8 novembre, alle 15, scuola di Sante Marie, sabato 11 novembre alle 12, scuola Tantalo di Tagliacozzo, martedì 14 novembre, alle 11, scuola media di Capistrello, e un’ultima scuola secondaria di primo grado di Cappelle – Scurcola 16 dicembre alle 11.30. L’obiettivo delle lezioni sarà quello di potenziare la consapevolezza della realtà musicale del proprio paese. Un piccolo gruppo di elementi del complesso bandistico città di Tagliacozzo suoneranno 12 brani per introdurre gli alunni alla sonorità della banda. Verranno successivamente illustrate le varie sezioni strumentali che compongono una banda, e poi si parlerà in maniera sintetica, con un linguaggio adatto agli alunni, di alcuni musicisti locali e si faranno ascoltare delle loro composizioni direttamente grazie alla maestria dei musicisti presenti in aula. Verrà inoltre illustrato un questionario relativo agli obiettivi del progetto, che poi dovrà essere compilato anonimamente e consegnato al presidente del complesso bandistico Carlo Chicarella. I risultati faranno parte di una specifica mostra sul tema della salvaguardia del patrimonio musicale tradizionale che sarà allestita a Tagliacozzo entro fine anno. “Questo approccio con i ragazzi”, ha affermato il presidente Chicarella, “è stato attivato perché nella nostra banda esiste già una scuola per la formazione dei bambini ed è l’occasione giusta per diffondere questa cultura della formazione in tutte le scuole del territorio.  Negli ultimi tempi abbiamo avviato un corso anche per i più piccoli, dai 4 ai 6 anni, un corso propedeutico che sta riscuotendo un grande successo”. 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24