Il Congresso Magico Centro Italia premia i maghi della Sardegna guidati da Alfredo Barrago


Nelle storica e prestigiosa cornice del Teatro Talia di Tagliacozzo, borgo medievale in provincia de L’Aquila, si è concluso il Congresso magico centro Italia organizzato dal Gianluigi Sordellini presidente dell’Università Magica Internazionale “Dàmaso Fernandez”. Nel corso della manifestazione, che ha visto la partecipazione di un nutrito cast di artisti e conferenzieri provenienti da mezza Europa (Spagna, Olanda, Francia, Inghilterra) si sono svolti ben due concorsi, uno intitolato a Vinicio Rimondi per la magia da scena e l’altro a Dàmaso Fernandez per il close up, cioè la magia che si svolge a distanza ravvicinata sotto gli occhi degli spettatori. Per il Premio Raimondi primo classificato è risultato Michele Cabras, in arte Mycras, seguito da Andrea Fiori. Nel close up ha trionfato Mauro Mura con una divertente routine sul rosso e nero. Quello che lascia stupiti è che tutti i vincitori provengono dalla Sardegna, per la precisione dalla scuola di Alfredo Barrago con il suo Teatro Houdini. Barrago è arrivato a Tagliacozzo guidando un nutrito gruppo di allievi di ottimo livello e, per il suo contributo alla crescita della magia in Sardegna gli è stato conferito anche un premio alla carriera dal Direttivo dell’UMI. La serata dedicata al Gran Gala della Magia ha ricevuto anche il tocco evocativo e fantastico di Grace L, magnetica cantautrice originaria di Sassari, che ha eseguito live un brano a tema intitolato “Mondo magico”. Per questo suo contributo trasversale dedicato al fantastico ed al surreale il direttivo dell’UMI ha voluto nominare Grace L “Magic Ambassador 2019”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24