CORONAVIRUS. UNO STUDIO ITALIANO EVIDENZIA CHE IL PARTICOLATO ATMOSFERICO TRASPORTA IL VIRUS


Uno studio della società Italiana di Medicina Ambientale (Sima) ha evidenziato che il coronavirus SARS-Cov-2 è stato ritrovato sul particolato (PM), le polveri sottili.

Come riportato dal Corriere della Sera,  riportando le dichiarazioni dl professor Alessandro Miani, presidente della Sima, “questa prima prova apre la possibilità di testare la presenza del virus sul particolato atmosferico delle nostre città nei prossimi mesi come indicatore per rilevare precocemente la ricomparsa del coronavirus e adottare adeguate misure preventive prima dell’inizio di una nuova epidemia». «Le prime evidenze relative alla presenza del coronavirus sul particolato provengono da analisi eseguite su 34 campioni di PM10 in aria ambiente di siti industriali della provincia di Bergamo, eseguiti in due momenti diversi”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24