IL GIUBILEO NELLA MARSICA: LE PORTE SANTE APERTE DOMENICA 13 DICEMBRE


Il Giubileo tematico indetto da Papa Francesco, dedicato al tema della Misericordia, non può non riguardare una delle regioni più legate al mondo dei Cristiani e a Roma: l’Abruzzo.
È per questo che oggi, domenica 13 dicembre, saranno aperte ben 23 Porte Sante, nelle 7 Diocesi abruzzesi.
A L’Aquila, grande assente sarà la Basilica di Collemaggio, chiusa ancora per i lavori di restauro post-sisma sponsorizzati dall’Eni; si attende, pertanto, l’apertura della porta sita nella Basilica di San Bernardino.
Nella Diocesi di Avezzano, si attraverseranno 6 porte, compresa quella della Cattedrale, in cui sarà possibile ammirare una croce astile databile intorno al 1700, restaurata dall’orafo Fabio Paoloni, la quale oggi guiderà alle 17:30 la solenne processione dell’apertura della Cattedrale di San Bartolomeo.
Apertura, invece, della porta della Cattedrale di San Cetteo nell’Arcidiocesi di Pescara-Penne, mentre nessuna porta si aprirà nella città vestina, nonostante Penne sia sede vescovile già dell’VIII secolo.
A Teramo-Atri, oltre al Santuario di San Gabriele, le porte saranno aperte nelle Cattedrali di Teramo e Atri, ma anche al Santuario dello Splendore, a Giulianova.
Saranno visitabili, nell’Arci-Diocesi di Chieti-Vasto, la Cattedrale di San Giustino, le Basiliche del Volto Santo a Manoppello e dei Miracoli a Casalbodino.
Per concludere, apertura nelle Cattedrali di Lanciano e Ortona e al Miracolo Eucaristico di Lanciano.
Intanto, sono stati rafforzati i controlli in tutti i punti sensibili della Regione, come stazioni ferroviarie, l’aeroporto, piazze e terminals.

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24