Il libro di Gunter Pauli che sta scatenando un putiferio. Scaricabile dal nostro giornale


Lo scopo di questo libro non è minare la conoscenza scientifica attuale.
Neppure attaccare le tecnologie leader. È piuttosto motivare i responsabili
politici, scienziati, imprenditori e membri della società civile a
concentrarsi su come possiamo migliorare insieme. È chiaro che l’attuale
situazione in ambito sanitario, compreso l’uso o l’abuso dei principi di prevenzione relativi all’introduzione di nuove tecnologie, non merita ammirazione o applauso”
. A parlare è l’economista Gunter Pauli a proposito del suo libro che sta diventando virale in tutto il mondo, ed è stato tradotto in spagnolo, francese, tedesco, inglese e anche in italiano.

Ma prima di affrontare il libro, due parole sull’economista più conosciuto sul pianeta.

Gunter Pauli, classe 1956, è un imprenditore, pedagogo e autore. È  precursore della creazione di nuovi (e rivoluzionari) modelli imprenditoriali. Nell’ultimo quarto di secolo ha seguito oltre 200 progetti, trasformando comunità al collasso in fiorenti attività e ridistribuendo il lavoro (e ricchezza) tra gli abitanti del luogo. Tutto il suo lavoro aderisce alla filosofia riassunta nel suo libro “The Blue Economy” (2010) tradotto in quasi 50 lingue. Ha creato, inoltre, favole istruttive dedicate ai bambini, e programmi didattici innovativi adottati da oltre 5000 scuole in Cina.

Quindi un professionista dell’ambiente, esperto in Economia, richiesto come consulente da molti Governi nel mondo. Lo abbiamo visto anche al fianco del Premier Conte, durante la formazione della task force per la fase due, ma per motivi che non sappiamo l’offerta a collaborare con Palazzo Chigi è stata declinata.

Il Prof. Gunter Pauli

Poche persone hanno avuto la possibilità di mantenere la libertà di pensare e di agire senza essere condizionate dal denaro. Dal momento che non sono dipeso da nessuno, e non ho mai pagato per ottenere i favori di nessun governo al mondo, sono stato in grado di navigare il mondo della Scienza senza essere uno scienziato, ed operare nel mondo del business come imprenditore nell’interesse del bene comune. Non sono qui  per convincervi o rappresentare un qualche interesse particolare. Non c’è nessuna scommessa da vincere, né un’assicurazione per ridurre le perdite.  C’è solo la speranza di riuscire a superare menti ed interessi ristretti, scoprendo una moltitudine di opportunità tra l’altro divertenti, con la possibilità di rendersi utili e motivare le persone“.

Un invito libero da ogni interesse per tutti coloro che hanno voglia di imparare ed informarsi.

Un ottimo libro che tratta di elettromagnetismo, di connessioni attraverso la Luce invece del più insidioso WiFi, di carenze di minerali nell’organismo dovute a scelte mirate dell’Industria farmaceutica, di gestione della crisi politica durante la pandemia. Riflessioni che probabilmente pochi di noi hanno mai fatto.

Oppure direttamente dal sito di Gunter Pauli https://www.gunterpauli.com/uploads/7/0/3/0/70303643/100_doman_it.pdf

Se l’uomo non arriva all’informazione, l’informazione tenta di arrivare all’uomo. Almeno proviamoci.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24