IL NAPOLI IN RITIRO A CASTEL DI SANGRO, GALLERIA FOTOGRAFICA DEL GAL E DMC


IL GAL MARSICA, IL GAL GRAN SASSO VELINO E LA DMC TERREXTRA PROTAGONISTI ALLA KERMESSE REGIONALE  DI CASTEL DI SANGRO PER IL RITIRO DEL NAPOLI CALCIO CON GRANDI APPREZZAMENTI DEL PRESIDENTE MARCO MARSILIO E DEGLI ASSESSORI MAURO FEBBO E QUINTINO LIRIS.

Da lunedì scorso il Palazzetto dello sport di Roccaraso è stato allestito dalla Regione Abruzzo per ospitare tutti gli eventi previsti per la presenza a Castel Di Sangro del Napoli Calcio in ritiro: il Palazzetto è così diventato il centro delle attività di marketing e comunicazione della squadra partenopea ma anche un grande momento di valorizzazione dell’Abruzzo , del turismo, dei prodotti tipici e dell’artigianato artistico; insomma una grande occasione per l’Abruzzo diventato l’evento 2020 per la nostra Regione

In questo quadro si sono inseriti, su richiesta del Consorzio Innovatour (consorzio turistico Alto Sangro e della PMC, e tramite la DMC Marsica, anche il GAL Marsica e il Gal Gran Sasso Velino: questi ultimi tre soggetti hanno quindi curato tutta la parte espositiva e di marketing riguardante i prodotti tipici e il turismo della nostra Provincia, poiché ha aderito anche il GAL AIAS.

In pratice, nella Kermesse di importanza nazionale grande spazio hanno avuto i prodotti tipici marsicani ed aquilani, grazie all’iniziativa allestita in tempi record dalla DMC Marsica, dal GAL Marsica e dal GAL Gran Sasso Velino: così tra i pannelli dello Zompo lo Schioppo, di Alba Fucens, dei Cunicoli di Claudio, di Collemaggio, del Guerriero di Capestrano e del Gran Sasso, erano in bella mostra ed anche in vendita , e lo saranno fino al 4 settembre, i prodotti tipici della nostra migliore tradizione eno-gastronomica del nostro territorio.

E così davanti all’esposizione del nostro territorio, è stata esposta (fino al 4 settembre) la Coppa Italia 2020 e sono sfilati Gattuso, De Laurentiis (padre e figlio), Rahamani, Osimhem per la presentazione del ritiro del Napoli in Abruzzo e con l’esposizione dell’accordo stretto con la Regione Abruzzo.

Nei prossimi giorni previste molte altre iniziative con la partecipazione di tutti e 35 i giocatori del Napoli Calcio.

Alla conferenza stampa di ieri erano presenti oltre 70 televisioni nazionali e regionali di tutta Italia e 260 giornalisti accreditati per un evento che sarà ripetuto per 6 anni con rinnovo altri 6 anni a tutto beneficio del territorio abruzzese.

Ovviamente presente tutta la Giunta Regionale con il Presidente Marsilio in testa ma anche con gli Assessori Febbo e Liris ed il Presidente del Consiglio Regionale Sospiri che hanno tutti, al mattino hanno visitato, separatamente, gli stands accompagnati dal responsabile animazione dei GAL Augusto Cicchinelli, dal consigliere d’amministrazione GAL Marsica Garofali e dal vice.Presidente DMC Marsica Gianfelice Angelone: tantissimi gli apprezzamenti per gli stands e per i prodotti esposti.

Nel pomeriggio, dopo la imponente conferenza stampa, si sono tenuti due incontri presso lo stand con la partecipazione di Lucilla Lilli, Presidente GAL Marsica, Alessandra di Girolamo, Presidente GAL Gran Sasso Velino, Gianfelice Angelone, Vice-Presidente DMC, Alba, consigliere GAL AIAS e Dario Colecchi Presidente Consorzio Innovatour: al primo ha partecipato Mauro Febbo Assessore Regionale al Turismo e attività produttive, al secondo Marco Marsilio Presidente Regione Abruzzo (come da report fotografico).

L’Assessore Mauro Febbo ha sottolineato la centralità, in questa occasione, del GAL Marsica e del GAL GSV oltre  della DMC Marsica che, con la loro iniziativa hanno consentito di mostrare all’Italia intera le eccellenze dei nostri prodotti tipici.

Dal canto suo il Presidente Marsilio, accompagnato dal Presidente del Consiglio regionale Sospiri,  si è impegnato a valorizzare e coinvolgere ancora più i nostri 2 GAL e la DMC nell’organizzazione dello stesso evento per i prossimi anni: cosa che consentirà una presentazione completa e al massimo livello del nostro territorio poiché a qual punto le attività dei GAL saranno in fase avanzata.

Sia Febbo che Marsilio hanno sottolineato che per la nostra Regione occorre un gioco di squadra che ottimizzi e sfrutti al massimo le risorse messe a disposizione, cosa su cui ha posto l’accento anche l’assessore alle Aree interne Liris.

“Una grande occasione per la nostra Marsica – ha dichiarato Lucilla Lilli Presiedente GAL Marsica – che non abbiamo voluto mancare : grazie alla collaborazione dei nostri produttori e dei nostri tecnici siamo riusciti in tre giorni a presentarci con grande professionalità mostrando non solo i prodotti tipici ma anche le nostre aree di interesse turistico (Alba Ficens, Cunicoli di Claudio ed Incile, Zompo lo Schioppo , ecc.)”.

“Il GAL Gran Sasso Velino – ha dichiarato dal canto suo la Presidente Alessandra Di Girolamo  – ha mostrato i prodotti e le bellezze artistiche e culturali del territorio in una collaborazione forte ed in sinergia con il GAl Marsica nella convinzione che solo insieme si puo veramente fare l’interesse del territorio in una manifestazione cosi importante”.

Giovanni D’Amico, Presidente della DMC Marsica ha espresso tutta la sua soddisfazione per la presenza della Marsica alla Kermesse e per la perfetta organizzazione : “si tratta ora – ha dichiarato – di avviare una nuova stagione di unità del territorio regionale dove le strutture che oggi erano presenti possano guidare i processi di sviluppo “.

Da ringraziare sia l’animazione dei GAL GSV e Marsica. in testa Augusto Cicchinelli, che il consigliere GAL Marsica Nino Garofali , il Vice-Presidente DMC Marsica Gianfelice Angelone e il Presidente del Consorzio Territorio e Turismo Michele De Capite Mancini, che nell’organizzazione degli eventi sono andati ben oltre i loro compiti istituzionali lavorando anche di notte per garantire la migliore riuscita dell’iniziativa.

Ad oggi già oltre 10.000 i visitatori certificati all’ingresso, a fine manifestazione se ne prevedono 80.000 per lo più provenienti dalla Campania, nuova frontiera per il turismo d’Abruzzo.

Tutti si sono dati appuntamento per prossimi incontri ed in ogni caso la manifestazione continua fino la 4 settembre.

VEDERE GALLERIA FOTOGRAFICA

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24