IL PACENTRO DEI CAMBIAMENTI GUARDA ALLA PROSSIMA STAGIONE: PIETRO SPAGNOLI NUOVO PRESIDENTE E SQUADRA AFFIDATA AL TECNICO MARIO PULSONE


 

PACENTRO – L’estate 2018 fa registrare diverse novità in casa del Pacentro Calcio che si ripresenta ai nastri di partenza del prossimo campionato regionale di Prima Categoria. Cambio della guardia al timone del club con lo storico capitano Pietro Spagnoli che assume la presidenza, succedendo così a suo fratello Tommaso, ancora in società nelle vesti di segretario generale. Il nuovo direttore sportivo è invece Danilo Carabia che insieme al neo-presidente sta allestendo una squadra con l’obiettivo di mantenere la categoria nell’ottica di un “calcio popolare” in grado di promuovere i giovani locali. Al buon sesto posto nell’ultimo campionato sono seguite le partenze di diversi giocatori e l’interruzione del rapporto con il tecnico Cesidio Del Beato che hanno dato il là al progressivo rimodellamento dell’organico. I prossimi giorni saranno decisivi per rafforzare una rosa al momento composta per metà da giovani calciatori di Pacentro, oltre che da ragazzi di Sulmona, Pratola Peligna e del comprensorio centroabruzzese. L’intenzione della società pacentrana è quella di reperire un paio di difensori centrali, un centrocampista e un attaccante per mettere a disposizione del nuovo allenatore Mario Pulsone (nella foto con il presidente Spagnoli e il direttore sportivo Carabia) una rosa in grado di conservare la Prima Categoria sotto le torri dei Caldora. La rinnovata squadra pacentrana sarà impegnata nel 3° Memorial “Tonino Angelilli”, un triangolare in programma Sabato 18 Agosto alle ore 17 presso il campo sportivo di Pacentro e al quale parteciperanno anche Raiano (Promozione abruzzese) e Castel di Sangro CEP (Promozione molisana). Inizierà invece lunedì 20 Agosto la preparazione pre-campionato del Pacentro che anche nella stagione 2018/’19 militerà nel girone C di Prima Categoria insieme al Popoli mentre la Virtus Pratola disputerà il raggruppamento A. Proprio la nuova stagione ormai alle porte segna il ritorno della terza serie calcistica abruzzese al format di 4 gironi, ognuno dei quali risulta composto da 18 squadre.

Giulio Misticone

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

L’AQUILA RUGBY, L’INTERVENTO DEL PRESIDENTE TINARI

Di seguito, un intervento del presidente del Consiglio comunale dell’Aquila, Tinari, sull’Aquila Rugby Club.   …