Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

IL PANE NERO CHE AVVELENO’ MIGLIAIA DI TEDESCHI DELLE SS


Un gruppo di sopravvissuti all’Olocausto ha raccontato, in vari documentari, di aver formato una squadra di “Vendicatori” per colpire i nazisti dopo la seconda guerra mondiale, e di aver avvelenato centinaia di ufficiali delle SS. In un programma andato in onda sulla  rete televisiva israeliana Channel Two, oltre una decina di anni fa, alcuni membri del gruppo sono usciti allo scoperto per la prima volta rievocando come, travestiti da ufficiali americani e britannici, si recavano di notte nelle case degli ufficiali delle Ss per catturarli e ucciderli. Ma per loro la vendetta doveva esser di scala maggiore, di forma piu’ vasta. I piani erano due il primo di avvelenare le acque potabili, dirette nelle case delle ss, e dei tedeschi, ma il piano fu scoperto, allora declinarono la vendetta sul piano b, uccidere i tedeschi con il pane avvelenato. Alcuni membri del gruppo si fanno assumere dal panificio centrale, il quale pane era diretto solo ai tedeschi. Da Parigi fu spedito di nascosto una grossa quantità di arsenico in polvere. I morti nelle file tedesche, ancora oggi, non si sa la reale stima, per alcuni giornali dell’epoca furono 15000, per latri 7000.

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS