Il presepe sta arrivando, come prepararlo ed organizzarlo al meglio


Una tradizione tanto antica quanto amata in tutto il mondo

L’allestimento del presepe è una vera e propria tradizione, sopratutto nel mondo occidentale, dove la chiesta cattolica ha una forte influenza. Ormai il Natale è alle porte, e non dobbiamo farci trovare impreparati.

Molti utenti sul web hanno già cominciato a postare le proprie idee di allestimento, ed oggi vogliamo aiutarvi anche noi nella preparazione della scenografia presepe, che come ben sappiamo esprime una grande storia sopravvissuta nel corso dei secoli, e per tanto deve trasmettere un forte effetto suggestivo a colui che la ammira per la prima volta.

 Innanzitutto il primo aspetto di cui dovremo preoccuparci sono le statuine, parte essenziale del presepe, senza la quale nulla avrebbe senso.

 I personaggi possono tranquillamente essere acquistati online da rivenditori specializzati come Holyart, e diffidando ovviamente dagli shop poco affidabili.

Così facendo potremo assicurarci l’acquisto di statuine presepe di grande qualità, che saranno capaci di durare nel tempo senza presentare danneggiamenti nelle varie parti. Andiamo a vedere insieme quali sono le figure che non possono assolutamente mancare!

Personaggi presepe, le statuine che non possono assolutamente mancare!

Tra i personaggi più importanti, di cui non possiamo sicuramente fare a meno, troviamo al primo posto la Madonna.

Maria nella scena del presepe vuole rappresentare una madre pura, priva di alcuna ricchezza, e disposta fin da subito ad accettare la volontà divina. Tutto ciò è facilmente deducibile anche dalla sua postura, in ginocchio pregando, come una serva senza alcuna vanità o vizio appartenente alle classi sociali più alte.

Accanto a Maria possiamo inserire anche Giuseppe, marito che ha capito fin da subito la situazione, ed ha accettato di diventare legalmente il padre del figlio di Dio.

Di fondamentale importanza saranno anche i Re Magi, che giungono alla stalla dopo un lungo viaggio per portare i propri doni al figlio di Dio.

 Doni con un forte significato simbolico; l’oro rappresenta la potenza, che solo un Dio può avere, l’incenso invece è un segno di devozione verso Gesù figlio di Dio, ed infine la mirra rappresenta la mortalità presente anche nel nuovo nascituro, che resta comunque un uomo, e come tale, mortale. 

Non dobbiamo poi assolutamente dimenticarci gli Angeli ed il pastore dormiente, figure di importanza quasi sacra.

Gli angeli avevano annunciato in sogno al pastore dormiente l’arrivo di Gesù sulla terra, ed il pastore a sua volta rappresenta l’inconsapevolezza della vita e degli eventi che ci circondano, che potrebbero in qualsiasi momento stravolgere la nostra esistenza.

Piccole decorazioni all’interno del presepe, quali inserire?

Una volta inseriti i personaggi principali all’interno del vostro presepe, e qualora le dimensioni non vi permettessero di comprendere anche il flautista, il cammelliere o il buon pastore, potete abbellire la scenografia inserendo piccole decorazioni.

Quella delle decorazioni all’interno del presepe è diventata una vera e propria modo nel corso degli anni, tuttavia dobbiamo sempre tenere a mente che stiamo rappresentando una scena sacra, e pertanto esagerare risulterebbe decisamente inopportuno.

Un’ottima idea sarebbe inserire delle piccole lucine led sul fondo, di modo tale da rendere la scena più suggestiva e calorosa, senza far perdere nell’ombra i dettagli del presepe.

Possiamo poi decidere di acquistare ed inserire anche gli attrezzi del pastore: la pala, la scopa e il rastrello. Questi tre elementi faranno sembrare la scena ancora più realistica, e possono essere acquistati per pochi euro online.

Ricordatevi di riporre sempre il presepe in un luogo sopraelevato, e non direttamente sotto l’albero di natale, che catturerà tutta l’attenzione. Così facendo non rischierete di urtare continuamente la scenografia, che sarà ben protetta anche da bambini e animali domestici.

Meta description per wp: come allestire la scenografia del presepe, dai personaggi principali che non possono mai mancare, fino a tutte le piccole decorazioni che possono fare la differenza.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24