Il trading automatico: consigli di ItaliaTradingOnline.it


Investire in modo automatizzato, una vera e propria svolta per tutti coloro i quali non abbiano esperienze nel settore della finanza ma volessero comunque misurarsi con lo strumento. Il mondo è cambiato, anche il comparto finanziario è andato dietro a tali mutamenti: si pensi all’avvento del trading online, modalità che prevede l’uso della rete per portare a termine investimenti.
All’interno di questo nuovo approccio trovano spazio concetti innovativi che possono generare anche sorpresa tra utenti alle non addetti ai lavori: uno su tutti, il trading automatico. Dal punto di visate tecnico si parla di investire utilizzando un robot. Come funziona lo strumento? Cerchiamo di capirlo con l’aiuto del portale ItaliaTradingOnline.it.

Cos’è il trading automatico?
“Con il termine trading automatico si va ad indicare un vero e propri robot, un software, che investe per nostro conto sui mercati. In sostanza gli ordini di acquisto dei vari titoli finanziari non vengono eseguiti direttamente dall’investitore, come nella modalità tradizionale, bensì determinate da un robot. Il tutto sulla base di parametri preimpostati.”
Quali sono questi parametri?
“Ovviamente si possono fornire indicazioni a monte su cifra massima da investire ad esempio, sulle tempistiche di investimento. Settati questi parametri, quindi indicata la cornice di riferimento, il robot farà tutto da sé sulla base di complessi algoritmi in base ai quali procederà a prendere decisioni sulle operazioni da portare a termine.”
Quali sono i vantaggi di un investimento di questo genere?
“In teoria la semplicità, la possibilità per chiunque di accedere agli asset finanziari sui quali puntare. Non bisogna essere esperti di ogni singolo strumento finanziario perché  c’è un robot che fa tutto da solo, una volta preimpostato. Ovviamente un robot è un software che invia segnali, quindi indicazioni automatiche su dove investire. Il che, come evidente, non è sinonimo di garanzia.”
Quali sono i rischi?
“Il trading è sempre rischioso: in questo caso il pericolo è quello di affidarsi ciecamente ad un software che investirà sui mercati i soldi per conto dell’investitore. Non c’è alcuna garanzia, c’è addirittura chi teme che alcuni robot siano appositamente creati per puntare su investimenti rischiosi così da far perdere soldi all’utente che investe. Questa forse è una esagerazione, ma resta il fatto che il trading automatico è altamente rischioso.” 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24