Imprese digitali, una crescita costante


Cresce in modo evidente il dato riferito al numero di imprese che delocalizzano in rete e che quindi utilizzano il campo del digitale per muovere i loro primi passi. Se la crisi economica ancora non accenna a diminuire, può essere proprio il web a fungere da terreno fertile per una potenziale rinascita futura, pur se entro canoni diversi rispetto al passato ed ai modelli di economia che si era abituati a valutare.
Sono cambiate le abitudini di spesa da parte degli italiani, con il web a farla sempre più da padrone e con i marketplace, declinazione moderna dei negozi di una volta, a fungere come fulcro vitale della domanda e dell’offerta. Un concetto che implica quindi un cambiamento di abitudini da parte di entrambe le facce della medaglia: sia chi compra che chi acquista.

Abruzzo in cima per crescita di ecommerce

In sostanza se gli utenti si rivolgono sempre più alla rete per effettuare acquisti, le imprese si fanno trovare pronte proponendo ecommerce adeguati e portali per ogni esigenza. Un settore che è in forte crescita in tutta l’Italia con particolare riguardo proprio all’Abruzzo.
Dal 2009 al 2018 secondo i dati elaborati da InfoCamere e Unioncamere sulla base del Registro delle imprese delle Camere di commercio, l’Abruzzo ha registrato una crescita enorme in materia di ecommerce passando dalle 418 imprese registrate alle 530: il tutto in 9 anni per una crescita pari al 37,3%.

Come lanciare un’impresa digitale

Ad oggi l’Abruzzo è la seconda forza in Italia in questa particolar classifica, dopo la Campania. Una crescita dovuta a tanti fattori, come ci spiega Marco Loprete consulente esperto di realizzazione siti web a Pescara e in tutto l’Abruzzo:
“Le motivazioni sono molteplici, ovviamente le ricerche degli utenti si sono orientate sempre più in un contesto multimediale. Di conseguenza vien da sé che le imprese si siano dovute adeguare proponendo strumenti idonei dove si possono trovar e risposte. A livello nazionale si è assistito ad un vero e proprio boom delle imprese di vendita online: + 14mila in circa 10 anni, con l’Abruzzo in vetta alla classifica. Segno evidente che è alla rete che il consumatore ormai si rivolge.”
Cosa deve fare un’impresa digitale per avere successo?
“Al primo posto ovviamente è fondamentale avere un proprio sito internet, il più possibile professionale ed efficace. Fare business in rete equivale ad avere una attività tradizionale, di conseguenza non può essere tralasciato alcun aspetto. Anche perchè parlando di ecommerce ci si scontra con i top player del settore della vendita online: brand che sono ormai noti e verso i quali si orientano buona parte delle attenzioni dei consumatori.”

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24