In pantaloncini e scarpe da tennis sul Gran Sasso, recuperati dall'elicottero del 118


Tre avventurieri romani hanno sottovalutato le difficoltà di un’escursione sul Gran Sasso. Il Soccorso Alpino e Speleologico, in collaborazione con l’elicottero del 118, ha recuperato gli sprovveduti sul Passo del Cannone, a quota 2700 metri, sul versante Nord del Gran Sasso.

I tre scendevano sul sentiero estivo che da Corno Grande torna a Campo Imperatore, sottovalutando la neve e le ripide lastre di ghiaccio che si formano sul versante Nord. Sono stati trovati in pantaloncini corti e scarpe da tennis, illusi dalla bella giornata di sole.

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24