Incontri a scuola sugli incendi e sul bosco con WWF e Carabinieri-Forestali


L’importanza della prevenzione illustrata ai ragazzi.

 

Una intensa settimana ricca di incontri è servita a cementare il consolidato rapporto di collaborazione tra il WWF Chieti-Pescara e la scuola media Mezzanotte con la preziosa e fondamentale partecipazione dei Carabinieri-Forestali.

I primi appuntamenti hanno riguardato le classi terze che, in due turni, hanno affrontato il tema degli Incendi nei boschi: perché avvengono, come contrastarli, come prevenirli. Il maresciallo Elvino D’Orazio, Comandante della Stazione di Casoli (CH), ha illustrato con una serie di slide le dinamiche degli incendi, i danni che possono essere causati al patrimonio naturale, alla biodiversità e all’ambiente dalle fiamme e i comportamenti corretti da tenere in situazioni di potenziale pericolo per scongiurare che si sviluppino roghi involontari.

È toccato invece al delegato Abruzzo del WWF Italia Luciano Di Tizio raccontare quel che è successo in Abruzzo quest’anno e quello che è stato fatto e si dovrà fare per contrastare le fiamme e per favorire la naturale rinascita dei boschi.

Nelle due giornate successive la presidente del WWF Chieti-Pescara Nicoletta Di Francesco ha incontrato, una alla volta, tutte le classi prime della scuola, illustrando alle ragazze e ai ragazzi presenti le meraviglie del bosco anche attraverso stupendi filmati e accattivanti immagini.

Il gradimento degli attentissimi studenti è stato evidente, dimostrato anche dalle numerose domande ai relatori. Gli incontri sono stati organizzati dalla professoressa Diana Cipressi.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24