INFERMIERA CON IL BIKINI SOTTO LA TUTA PROTETTIVA TRASPARENTE


Succede ai tempi del coronavirus

Un’immagine sola è bastata a fare conoscere l’ospedale regionale di Tula (Russia) in tutto il mondo. L’immagine è a dir poco originale e a farla conoscere in tutto il globo ci ha pensato il New York Post. La foto ritrae un’infermiera ventenne del reparto malattie infettive che non ha retto al gran caldo e ha deciso di indossare un bikini sotto la tuta protettiva. Subito sono scattati i rimproveri da parte dei dirigenti della struttura sanitaria che hanno deciso di sanzionarla. La giovane operatrice sanitaria ha provato a giustificarsi dicendo che non pensava che la tuta fossi quasi totalmente trasparente. Il verdetto non è cambiato: «L’abbigliamento sanitario non è conforme ai requisiti previsti».

fonte: New York Post

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24