Investire ai tempi del Coronavirus: quali scenari per i mercati finanziari?


Investire al tempo del Coronavirus può sembrare in qualche modo spaventoso, ma, a conti fatti, potrebbe anche rivelarsi una vera e propria opportunità. Come a dire che anche un evento universalmente riconosciuto come negativo, se non addirittura drammatico, quale la pandemia da Covid-19 riesce, in un modo o nell’altro, a produrre delle situazioni di guadagno potenziale.

Certo, in assoluto il mondo del lavoro è stato colpito più che duramente dalla diffusione globale del virus: tantissime realtà hanno visto diminuire i propri introiti in maniera netta, altre sono state addirittura costrette a chiudere. Questo tipo di calo o crollo degli utili ha caratterizzato anche i principali mercati borsistici internazionali, ma, come avremo modo di vedere, il mondo del trading online ha anche vissuto degli effetti inaspettatamente positivi. Effetti che permettono ad un investitore competente di operare in maniera molto, molto interessante.

Ovviamente per farlo è necessario conoscere alla perfezione sia le regole del gioco che gli scenari più attuali ed è per questo che sono sempre di più le persone che decidono di puntare forte sulla formazione. Questo forte interesse verso il mondo del trading è dovuto anche alla nascita di portali specializzati come giocareinborsa.com che non solo fornisce guide gratuite pensate per formare adeguatamente i trader, ma permette anche di comparare i diversi broker e, più in generale, di fare raffronti tra strumenti finanziari e strategie. 

Fondamentali del trading online

Prima di iniziare ad investire è sicuramente necessario avere una preparazione di base relativa al mondo del trading ed alle nuove opportunità fornite dalla rete. Ad esempio, con la diffusione delle connessioni ad internet i mercati fisici tradizionali sono stati sostituiti dai cosiddetti broker: delle piattaforme online che consentono all’utente di operare all’interno delle borse di tutto il mondo, ma non solo.

I broker sono infatti caratterizzati da condizioni d’uso ed opportunità specifiche ed è molto importante riuscire ad individuare quello più adatto alle proprie esigenze. La moltiplicazione delle piattaforme va poi di pari passo con quella degli strumenti finanziari a disposizione di un investitore: oggi infatti, oltre alle classiche azioni e/o obbligazioni, un trader può sbizzarrirsi tra contratti come i CFD, criptovalute e tanto, tanto altro ancora.

Ogni trader ha il suo piano

Un investitore che sia già dotato del know-how necessario per operare nei mercati non può comunque fare a meno di realizzare il proprio personalissimo piano d’azione. Da questo punto di vista non esistono soluzioni universalmente valide e anzi tutto sta nel valutare al meglio le proprie risorse e le proprie esigenze. Prima di iniziare ad investire sarebbe infatti opportuno definire in maniera chiara il proprio budget di partenza, i risultati da raggiungere ed il tempo che si ha a disposizione.

Solo così sarà possibile scegliere le operazioni più adatte: un trader con risorse importanti potrebbe infatti optare per la compravendita diretta di beni quali azioni o persino criptovalute; al contrario, un trader con risorse più ridotte potrebbe invece puntare ai già citati Contratti per Differenza e, più in generale, ad una diversificazione del portafogli

Consigli ai tempi del Coronavirus

L’ultimo livello di consapevolezza riguarda sicuramente la conoscenza generale dei mercati e addirittura dell’economia. Ebbene, come anticipato anche in tempi difficili come questi esistono delle concrete opportunità di investimento, che sono rappresentate dalla sigla FAANG. Questo  particolare acronimo fa riferimento ai nomi di Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google: delle aziende altamente tecnologiche che rientrano tra quelle che hanno sviluppato la crescita maggiore durante il 2020.

Anche le realtà di questo settore hanno subito gravi perdite con l’esplosione della pandemia, ma sono anche state protagoniste del cosiddetto “rally”: un successivo aumento di valore capace di portare i titoli a recuperare tutto quello che avevano perso. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24