Investire in rete, come scegliere la piattaforma


È un momento delicato, una scelta complessa che implica diverse criticità e dalla quale può dipendere buona parte dell’esito dell’investimento futuro. Se non altro in termini di sicurezza. Si parla di trading online, investire quindi facendo ricorso a piattaforme virtuali che riprendono in tutto e per tutto il meccanismo di un intermediario tradizionale.
Niente più banche o promotori, oggi si tende a fare tutto da soli grazie alle nuove conquiste multimediali: internet si è abbattuto come uno tsunami sulle nostre vita cambiandole in modo radicale e con riferimento a tutte le azioni di carattere quotidiano: anche per quanto concerne il settore degli investimenti.

Come funzionano i broker in rete

Investire oggi con il trading online significa passare per una piattaforma virtuale, un broker multimediale, che ha preso il posto dei classici intermediari. Ci si deve solo registrare ad una di queste piattaforme (la scelta è ampia dato che in rete se ne trovano a centinaia) ed aprire un account personale per iniziare poi ad investire.
Scegliere secondo gusti ed attitudini, ma anche in base alla sicurezza: un aspetto da non sottovalutare e che passa da una analisi attenta dei vari broker prima di scegliere. Se non è facile indicare quali sono le migliori piattaforme di trading online, tuttavia ci sono alcuni paletti che possono aiutare: su  tutti, quello della sicurezza e della regolamentazione.

La questione regolamentazione delle piattaforme

Cosa vuol dire sicurezza e regolamentazione? Si parla di intermediari finanziari che per operare correttamente devono avere una licenza conforme, rilasciata dall’ente competente nel paese dove hanno sede. Attenzione perché affidarsi ad un broker non a norma significa mettere a rischio il proprio patrimonio.
Prima di aprire un conto quindi, è indispensabile controllare che la piattaforma scelta abbia tutti i requisiti del caso, sia quindi regolamentata a norma di legge e possa offrire garanzie anche in termini di eventuali transazioni, prelievi e versamenti di soldi ecc… si parla in quest’ultimo caso di garanzie più squisitamente tecniche.
La massima cura di questo aspetto è un passaggio di assoluta importanza per assicurarsi un’esperienza di trading online con rischi il più possibile circoscritti.
 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24