L’ AQUILA, RICOSTRUZIONE, ELIMINARE I RITARDI E SNELLIRE LE PRATICHE QUESTE ALCUNE RICHIESTE ALLA NEO AMMINISTRAZIONE COMUNALE


Eliminare  i ritardi nelle pratiche della ricostruzione, che rimangono nei cassetti del Genio Civile e degli uffici speciali. Far ripartire la  ripresa con il lavoro e l’occupazione sono la priorità assoluta della Città e dell’intero territorio.
Così il delegato alla ricostruzione di Confindustria L’Aquila Abruzzo Interno, Ezio Rainaldi, che fa presente tali problematiche alla neon amministrazione aquilana invitandola ad accelerare i tempi, snellire l’iter burocratico che riguarda le pratiche ed approvazione dei progetti.  “a dare una sterzata all’iter, troppo lungo, delle pratiche per l’approvazione dei progetti. “Ne è una testimonianza quanto continua ad accadere all’interno del Genio civile dove per evadere una pratica passano mesi”, sottolinea Rainaldi, “con il blocco di centinaia di cantieri della ricostruzione post sisma”.

Tanti troppi  i problemi da affrontare, tra questi la carenza d’organico negli uffici del genio Civile, si è provato anche a spostare alcune pratiche negli uffici fuori cratere, ma sono state soluzioni tampone. 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24