La Conferenza di Servizi esprime parere negativo sulla PowerCrop


Il WWF Abruzzo Montano si ritiene soddisfatto per il parere negativo espresso dalla Conferenza di Servizi, indetta ieri in Regione per l’autorizzazione della costruzione della centrale a biomasse PowerCrop!! “Siamo rimasti piacevolmente impressionati dalla competenza e meticolosità, con le quali è stata condotta l’istruttoria procedimentale da parte della responsabile del procedimento, che è andata ad analizzare ogni aspetto della vicenda: dalle titolarità e disponibilità delle aree all’approvvigionamento della biomassa, dagli aspetti urbanistici alle ricadute occupazionali nel settore agricolo, dagli aspetti dei beni ambientali e culturali agli impatti socio-sanitari sulla popolazione.” – commentano i responsabili del Direttivo – “Questa vittoria è frutto del lavoro articolato svolto dalle parti in causa e dell’amore per il Fucino che tutti hanno dimostrato. La politica ha fatto la sua parte, dimostrando di saper incidere sulle dinamiche economiche e sociali dei territori che amministra, i cittadini marsicani sono scesi in campo e hanno fatto sentire la loro voce contraria allo scellerato progetto.” Una nota particolare di merito va riconosciuta, altresì, alla dott.ssa Irma Paris, tecnico ambientale e marsicana come noi, che con  il suo lavoro ha evidenziato la maggior parte degli aspetti critici del progetto PowerCrop. “Siamo consapevoli che la guerra non è finita, ma siamo certi di aver vinto una battaglia fondamentale. Da ieri pomeriggio nella Marsica si respira una “nuova aria”!!” chiosa Walter Delle Coste, Presidente del WWF Abruzzo Montano.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24