La Marsica ha un cuore verde. Pieno successo per la manifestazione“ Tutti insieme per la Riserva del Monte Salviano”


Tra i rifiuti recuperati, la carcassa di una vecchia Fiat 600

 

Una domenica assolata ha dato il benvenuto alle squadre di volontari in azione per la 4ª giornata ecologica a tema:“ Tutti insieme per la Riserva del Monte Salviano”, che ha unito contro il degrado, per la prima volta, le Amministrazioni di Avezzano, Capistrello, Luco dei Marsi e Scurcola Marsicana, con le associazioni locali dei 4 comuni.

I circa 1500 volontari intervenuti hanno dato vita ad un’opera di ripulitura e di ripristino della magnifica area del Salviano e delle zone contigue a dir poco imponente, iniziata, in alcune tratti, fin dalla giornata di sabato 16 aprile.

Ancora da quantificare la mole di rifiuti raccolti, nell’ordine di svariate decine di quintali, più ingombranti di vario genere, dai frigoriferi alle batterie delle automobili, dagli pneumatici fino alle carcasse di auto: sul versante capistrellano del Monte Salviano sono stati recuperati i rottami di una  Fiat 600.

Allo sforzo straordinario dell’Amministrazione avezzanese che, con l’associazione “Ambiente e/è Vita”, ente gestore della Riserva del Monte Salviano, in sinergia con le amministrazioni dei comuni limitrofi e la cooperativa Ambecò- Ambiente e Comunicazione, ha organizzato e promosso l’iniziativa, ha fatto eco la risposta parimenti straordinaria dei numerosissimi volontari intervenuti, che hanno reso nella giornata una testimonianza dell’amore per il territorio, del profondo senso civico in grado di cancellare i guasti causati dall’inciviltà di pochi e, nella difesa del patrimonio naturalistico comune, anche il riconoscimento della comune identità, base per future, proficue collaborazioni.

La presenza di così tanta gente rende il cuore felice”, ha rimarcato l’assessore all’Ambiente  Roberto Verdecchia, “ ci sono navette continue e abbiamo messo tutti in condizione di accedere all’area del Santuario, badando alla sicurezza delle centinaia di persone che si sono spese oggi per un’opera a favore della collettività. La partecipazione massiccia e la sinergia creatasi tra istituzioni, associazioni e singoli, sono segnali fortissimi che rendono merito a questa Amministrazione e, sopratutto, ai partner che hanno aderito e sostenuto la nostra iniziativa. L’augurio è che i concittadini e i cittadini dei paesi limitrofi non vengano a spargere più rifiuti in questi luoghi meravigliosi”.

Una risposta straordinaria, sono felice dell’adesione massiccia, non solo da parte degli avezzanesi ma anche dai tantissimi volontari provenienti dai tre paesi aderenti alla manifestazione”, ha sottolineato Brunella D’Alessandro, direttrice della “Riserva del Salviano”, “Una mobilitazione generale che conforta e testimonia del senso civico e dell’attenzione dei cittadini al territorio ed al valore fondamentale della preservazione del patrimonio naturalistico. Una consapevolezza che giornate come questa mirano a diffondere e a trasmettere anche a quanti, purtroppo, ne sono sprovvisti. E’ stata una magnifica esperienza che dà la misura di come gli sforzi comuni portino eccellenti risultati”.

Con il gruppo operativo della “Riserva del Salviano”, anche i rappresentanti delle riserve:  “Gole di San Venanzio di Raiano”, “ Grotte della Luppa di Sante Marie”, di Villalago, lago Pio e lago di San Domenico”, tutte gestite dall’ente “ Ambiente e/è Vita”, rappresentato dal Segretario regionale Patrizio Schiazza, in campo con il coordinatore scientifico Luciano Bocci e i rappresentanti delle Riserve.

AmbeCò ha allestito uno stand di appoggio, dedicato a tutti ‘gli eroi del verde pubblico’, all’imbocco della Riserva del Salviano alle 7.00. Abbiamo posizionato anche un piccolo punto informativo in corrispondenza del valico”, spiega Silvia Cardarelli, portavoce di AmbeCò, “ Lì sono stati distribuiti ai presenti dei buoni pasto validi per il pranzo, delle magliette e dei gadget pro ambiente vari. La Tekneko ha poi consegnato a tutti gli strumenti per effettuare la raccolta. Gli amanti dell’ambiente hanno anche potuto prenotare, gratuitamente, una compostiera offerta dalla stessa. Ci siamo poi resi disponibili a raccogliere eventuali adesioni da parte dei cittadini al costituendo gruppo : ‘Amici del Riciclo’, una voce autonoma ed operativa che si occuperà di non far spegnere la fiamma verde arsa oggi nella Riserva del Salviano, che profuma, ancora adesso, di ecologia”.

La giornata si è conclusa con una grande festa all’aperto nell’area ristoro allestita dagli sponsor –  Venditti gastronomia, Centro commerciale “I Marsi”; “Conad”; Perinetti Auto; Caffetteria – gelateria ‘Samurai’, con Tekeneko, Segen e Scav – al valico del Salviano.

La Scav ha assicurato un servizio navetta, fino al Santuario della Madonna di Pietraquaria, per tutta la durata della manifestazione.

 

 

GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (1) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (2) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (3) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (4) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (5) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (6) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (7) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (8) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (9) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (10) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (11) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (12) GIORNATA ECOLOGICA SALVIANO (13)

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24