LA REGIONE HA STANZIATO 3MILIONI 400MILA EURO PER EMERGENZA INCENDI


“Tre milioni 400mila euro per fronteggiare i danni derivanti dai devastanti incendi che tra domenica e lunedì hanno ferito duramente il nostro Abruzzo, a partire da Pescara e dalla sua pineta dannunziana. È il primo fondo d’emergenza stanziato dalla Regione Abruzzo e approvato dal Consiglio regionale attraverso un emendamento d’urgenza, fondo che verrà assegnato ai Comuni per dare piena copertura alle spese di somma urgenza che necessariamente dovranno essere effettuate per contenere i danni causati dalle fiamme. E quella somma rappresenta la risposta tempestiva, immediata della Regione a quegli eventuali piromani che, loro malgrado, non riusciranno a cancellare con il fuoco secoli della nostra storia naturalistica”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri ufficializzando l’emendamento approvato dall’aula.

“Appena ieri, ovvero a poche ore dall’immane dramma vissuto nella giornata di domenica, con focolai di incendi che scoppiavano ovunque sul territorio, da Bolognano a Città Sant’Angelo a Casalbordino, da Ortona a Pescara a Rocca San Giovanni, da Penne a Farindola a Teramo, abbiamo ascoltato la disperazione dei primi cittadini nel corso di una riunione specifica convocata d’urgenza dal Governatore Marsilio – ha ricordato il Presidente Sospiri – rispetto ai danni enormi causati da una giornata di fuoco e di roghi scoppiati ovunque. E in quella sede abbiamo garantito il sostegno finanziario della Regione nell’assicurare tutto il supporto necessario ai territori per ricostruire ciò che gli incendi hanno tentato di distruggere. Ventiquattro ore di lavoro hanno prodotto un ottimo risultato ossia un emendamento per l’assegnazione di 3milioni 405mila euro complessivi dedicati specificatamente ai risanamenti post-incendi: con l’emendamento è stato infatti istituito un Fondo sul titolo 2 del bilancio regionale assegnato al Servizio di Protezione Civile Regionale, quindi trasferito all’Agenzia Regionale di Protezione civile pari a 405mila 500 euro; contestualmente la giunta si è impegnata a utilizzare le risorse comunitarie e nazionali derivanti da economie, riprogrammazione e nuova programmazione per una somma di 3milioni di euro per interventi finalizzati al ripristino, al recupero e alla valorizzazione delle aree interessate dagli incendi, oltre che per le attività di potenziamento delle misure di prevenzione e salvaguardia delle aree stesse. Non solo – ha proseguito il Presidente Sospiri -: nello stesso provvedimento, la giunta regionale si è impegnata ad assumere ogni utile iniziativa per il ripristino del potenziale produttivo agricolo danneggiato o distrutto dagli incendi dello scorso primo agosto; si impegna poi ad assumere ogni utile iniziativa per le riserve regionali danneggiate dal fuoco a tutela dei particolari valori ambientali e paesaggistici delle stesse riserve”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24