LA SOLUZIONE | COME DAVVERO RISOLVERE IL PROBLEMA MIGRAZIONE

Abbiamo raggiunto oggi il nostro amico ed esperto in Sicurezza Francesco Macri’, che ci ha illustrato una Sua opinione/ Soluzione al drammatico problema degli sbarchi, che continua in maniera vertiginosa e incontrollabile a mietere vittime nel mediterraneo. Abbiamo volontariamente barrato il termine Soluzione, poiché dopo la lunga chiacchierata con Macri’ ( qui riassunta) ci siamo resi conto di condividere pienamente con lui un ipotesi sicuramente Risolutiva.

<< Allora Macri’, vuole spiegare ai nostri lettori la Sua ricetta per fermare e salvare tante vite umane?

Vi ringrazio per questa domanda Direttore e vado velocemente al punto, anticipando che sicuramente la mia medicina sara’ per molti strampalata e amara, ma sfido poi chiunque in un contraddittorio a dimostrare le reali criticità di tale Progetto.

  • La realizzazione di quanto segue è necessario che venga gestita a tutto tondo in ambito NATO.
  • Se dico NATO intendo dire che la Struttura Intelligence del Patto Atlantico si deve far carico della gestione prima informativa e poi repressiva dell’intera operazione.
  • E’ bene sapere che il nemico con cui confrontarsi non e’ affatto un manipolo di pendagli da forca denominato Scafisti, ma una vera e propria organizzazione piramidale con articolazioni ormai in mezzo mondo. La tratta di esseri umani, vale miliardi di dollari e se parliamo di miliardi, vuol dire che questa organizzazione ha la capacità di infiltrarsi dentro i governi. La reale missione quindi dei nostri capi di governo sarà quella di creare accordi con le Autorità degli stati coinvolti, strappando loro autorizzazioni a procedere informativamente e militarmente nei loro territori. Il paese che non si rendesse disponibile a tale Trattato, sarebbe senza dubbio connivente o complice con l’organizzazione criminale. Inutile girare intorno alla questione di integrità e rispetto territoriale, o mi dai la possibilità di estirpare dal tuo territorio questa organizzazione o sei dall’altra parte della barricata!
  • Una volta raggiunto l’accordo, ( facciamo l’esempio della Libia) saranno i Servizi dei paesi NATO gia’ sufficientemente presenti su quei territori a individuare, localizzare con estrema precisione gli obbiettivi da colpire.
  • Individuato il nemico, cosa credetemi non impossibile, si procederà con i corpi speciali dei vari stati all’arresto o eliminazione dei soggetti criminali. Perché ho usato eliminazione? Semplice, perché stiamo parlando di terroristi efferati, veri e propri mangiatori di uomini, stupratori, ladri di bambini, che non basterà intimare loro un “ IN ALTO L MANI”, tanto per essere chiari….
  • Si procederà con questo Protocollo paese per paese, ripeto senza alcuna violazione dei confini altrui ma con accordi seri e concreti con i governi locali in cui soggiornano questi mafiosi; ripeto, chiunque si sottrarrà a simili accordi si dovrà poi giustificare con la Comunità Internazionale, che avrà il diritto di procedere con varie sanzioni.

Detto ciò, sono stato estremamente sintetico, non vedo nella maniera più assoluta qualsiasi altra ipotesi per bloccare questo vergognoso business, che attualmente rende più del traffico di narcotici……>>.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24