LANCIANO, BAMBINO DI 3 ANNI SI USTIONA GIOCANDO CON LA SORELLA CON DEL LIQUIDO INFIAMMABILE: E’ IN GRAVI CONDIZIONI AL GEMELLI DI ROMA


Un bambino di tre anni di Lanciano si trova ricoverato in gravi condizioni con ustioni di terzo grado al Gemelli di Roma. Stava giocando, in un appartamento in piazza San Lorenzo, con la sorella quattordicenne con del liquido infiammabile vicino ai dei fornelli accesi, quando, all’improvviso, ha preso fuoco diventando un vera e propria torcia umana. Anche la sorella, anche se in maniera meno grave, è rimasta coinvolta dalle fiamme nel tentativo di spegnere quelle del fratello insieme alla madre. I vicini allertati dal trambusto hanno capito che si stava consumando una tragedia e hanno aiutato a soffocare le fiamme, allertando intanto Polizia, 118 e Vigili del Fuoco. Sul posto poi è intervenuto l’elisoccorso. Il piccolo, lo ripetiamo, in condizioni gravissime con ustioni di terzo grado, è stato trasferito al Gemelli di Roma, mentre la sorella, meno grave, è stato trasportata all’ospedale di Pescara.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar