LANCIANO. RAPINA IN VILLA, ARRESTATO UN QUINTO UOMO ED UN FIANCHEGGIATORE DELLA BANDA, ANCHE LORO ROMENI


Un lavoro minuzioso, quello messo in campo dalla Procura della Repubblica di Pescara e dagli uomini delle forze dell’ordine, Carabinieri e Polizia, che si stanno occupando dell’efferata rapina in villa ai danni dei coniugi Martelli.

Ieri, grazie alle indagine congiunte tra forze dell’Ordine, coordinate dalla procure, sono emersi importanti indizia a carico del quinto rapinatore (G.B.G. 26enne romeno) che si stava già organizzando per la fuga.

Le Forze dell’Ordine, hanno individuato il fuggitivo, braccato tra  le campagne  di Rizzacorno, Colle Campitelli e Contrada Fontanelle di Lanciano, dove è stato intercettato  durante la fuga, riuscendolo a bloccare in tarda serata.

Il massiccio dispositivo di Carabinieri e Polizia, intervenuti con 60 uomini, e l’impiego congiunto di elicotteri e unità cinofile molecolari hanno consentito la cattura del quinto componente della banda, che è stato sottoposto a fermo d’indiziato trasferito, nella notte, presso il carcere di Lanciano.

Nel corso dell’operazione è stato inoltre individuato ed arrestato un fiancheggiatore (J.G. 48 enne romeno) del fermato che stava agevolando la fuga.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24