L’Aquila / La Parata della Marina Militare Russa il 30 Luglio rinsalda le tradizioni europee della Santa Madre Russia


.Lo storico discorso del Presidente Vladimir Putin, pronunciato a San Pietroburgo sulle acque del Neva, richiama i Russi Europei all’alto senso di responsabilità per la Pace mondiale. Le parate del giorno della Marina Russa coinvolgono le flotte del Baltico, del Mar Nero, del Nord, del Pacifico e del Caspio. Non si svolgono solo a San Pietroburgo e Sebastopoli (Crimea di Russia) ma anche lungo le coste mediterranee della Siria liberata dalle orde barbariche dei tagliagola.L’Europa difenda la Russia contro le menzogne del “Deep State”. C’è un solo Paese europeo forte ed equilibrato che possa giocare un ruolo di osservatore e fungere da deterrente, un Paese che dobbiamo smettere di chiamare ancora “nemico”, quel Paese che la Chiesa Cristiana Ortodossa chiama “La Santa Madre Russia”. Gli analisti americani stanno facendo di tutto per dividere l’Europa e il naturale ingresso della Russia nella “Grande Casa Comune” degli Stati Uniti di Europa. E Hollywood è il loro cavallo di battaglia per la propaganda storica e politica antieuropea. Il sistema informativo dell’Occidente intero può essere trascinato con estrema facilità, a sua insaputa e/o con varie complicità, a ingannare le opinioni pubbliche e a modificare la politica e i destini del mondo fino alle più estreme conseguenze. L’inganno del Russiagate e le illegittime sanzioni contro la Russia ne sono la prova regina. Il Governo più potente del mondo crea le guerre ma lascia agli europei il compito ingrato di coprire i crimini commessi e di pagarne i debiti con il caos, il disorientamento, la perdita di orgoglio, quell’orgoglio europeo che avrebbe dovuto spingerci alla disobbedienza pacifica come fece il grande indiano Ghandi quando sconfisse la Gran Bretagna con la forza della ragione e della non violenza. Questa Europa è in guerra. Una guerra logorante e subdola perchè mentale e psicologica che tende a deprimere i popoli con le armi dell’immigrazione, del terrorismo, della paura. Questa Europa sarà sempre più debole se continuerà ad incrementare le divisioni interne tra sciocche e anacronistiche posizioni ideologiche che richiamano alla ribalta slogan ormai fuori dalla storia contemporanea. I fuochi d’artificio chiudono il giorno della Marina Militare Russa e aprono la fondazione degli Stati Uniti di Europa.

 

(di Nicola Facciolini)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

CHIUSURA AMBULATORI PER LE VACCINAZIONI, I SINDACI: DA REGIONE E ASL ARRIVA L’ENNESIMO SCIPPO.

“Uno scippo più che una riorganizzazione”. Così i Sindaci marsicani di Celano, Trasacco, Aielli, Ovindoli, …