L’AQUILA. LUTTO IN CITTÀ, È MORTA A 65 ANNI ANTONIETTA CENTOFANTI, PROTAGONISTA DEL POST SISMA


È morta a 65 anni Antonietta Centofanti, una delle protagoniste delle battaglie delle battaglie legate al post sisma dell’Aquila.

La donna è stata colpita da un improvviso quanto fatale malore ieri seri sera mentre si trovava a casa sua. una notizia che ha immediatamente fatto il giro della città suscitando sgomento e comozione in tutta la comunità.

La Centofanti, donna energica e combattiva, era stata addetta stampa di importati associazioni culturali della Città, ma tutti la ricordiamo per il suo impegno nel dopo terremoto dell’Aquila, dove la donna perse la notte del 6 aprile 2009 perse il nipote Davide, uno delle vittime della casa dello studente.

Determinata nella ricerca della verità è stata in prima linea nel sostenere  il processo alla commissione Grandi Rischi, convinta che all’epoca venne sottovalutato dagli esperti il rischio sismico e lo sciame che precedette il terribile terremoto.

È stata una delle promotrici della fiaccolata in memoria delle 309 vittime  e portavoce del comitato familiari delle vittime della casa dello studente.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24