L’Aquila. Rimossa la gru che si era inclinata su alcuni edifici del centro storico


 firmata l’ordinanza per il ripristino della viabilità e per consentire alle famiglie interessate di tornare a casa

E’ stata firmata stamani l’ordinanza con la quale si disponde il ripristino della viabilità ordinaria e la revoca del precedente provvedimento di sgombero degli edifici ricadenti nella zona di via Sallustio, piazza Fontesecco, via Buccio di Ranallo, via delle Carceri, via del Bargello, via del Falco e via Angioina, nel centro storico dell’Aquila.
La misura di sicurezza si era resa necessaria a causa dell’inclinazione di una gru di cantiere, installata su area privata e ricadente su un aggregato ricompreso della zona. Le oeprazioni di smontaggio della gru, a cura della ditta che l’aveva in carico per eseguire i lavori sull’aggregato medesimo, si sono protratte oltre i tempi previsti a causa di un inconveniente tecnico. Le persone che erano state sgomberate per ragioni di sicurezza dalle case vicine alla gru inclinata, assistite dal Comune fin dal primo momento, potranno fare ritorno a casa.
Per tutto il periodo dell’emergenza è stato attivo il Centro operativo comunale (Coc) per le necessità del caso.
L’ordinanza è pubblicata all’albo pretorio on line e nella sezione “provvedimenti/provvedimenti organi di indirizzo politico” dell’area “Amministrazione trasparente” del sito internet del Comune, www.comune.laquila.it.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24