L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “OSVALDO COSTANZI” RICORDA IL TERREMOTO DEL 1915


Celano – L’Associazione Culturale “Osvaldo Continanzi” ha promosso una serie di iniziative per commemorare le vittime del sisma che distrusse la Marsica nel 1915.

Le celebrazioni sono iniziate nel pomeriggio presso il Cimitero di Celano, dove una delegazione dell’Associazione, presieduta da Ilio Nino Morgante, che ha reso omaggio alla statua di Mariannina Letta con la deposizione di un mazzo di fiori in ricordo delle vittime e la benedizione di Don Claudio Ranieri.

Presenti alla cerimonia, l’Onorevole Giancarlo Cantelmi, Pina Mascitti, Angelo Ianni, Filippo Vitagliani, Angelo Iacutone, Calvino Cotturone e una delegazione di Alpini di Celano.

In un clima avvolto da sincera commozione, il giornalista Filippo Fabrizi ha letto alcuni brani del racconto “Mariannina Letta”, scritto dal Professor Nazzario Mascitti.

Proprio Mariannina Letta, la giovane promessa sposa che morì sotto le macerie della sua abitazione alla vigilia delle nozze, fu assurta a simbolo simbolo di tutte le vittime del terremoto.

 

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24