LO “SCERIFFO” BURANELLO VA IN PENSIONE IL TENENTE DELLA POLIZIA LOCALE DI SAN GIOVANNI TEATINO GIANCARLO BURANELLO VA IN PENSIONE


Dopo 42 anni di servizio, in gran parte trascorso sulle strade, le  piazze e le vie di San Giovanni Teatino, taglia il traguardo della  meritata pensione Giancarlo Buranello “Lo Sceriffo”, fino a qualche  giorno fa tenente della Polizia Locale di San Giovanni Teatino

“Come Sindaco ma anche come amico, voglio ringraziare Giancarlo per il  lavoro svolto all’interno e all’esterno del Comune – ha dichiarato il  Sindaco Luciano Marinucci. – Il vigile urbano rappresenta un presidio  per la città ed il primo interprete del rapporto tra Amministrazione e  cittadini, garantendo la sicurezza sulle nostre strade, anche nelle  ore serali e in periodi più movimentati. Giancarlo è stato il miglior  esempio di vigile di prossimità, sempre tra la gente di San Giovanni  Teatino, sapendo ascoltare problemi e suggerimenti. Al nostro  ‘Sceriffo’ auguro un meritato riposo ma, al tempo stesso, di  continuare a svolgere un ruolo attivo non solo nella sua famiglia ma  anche nella nostra comunità”.

Il comandante Lorenzo Di Pompo ha voluto ringraziare personalmente  Buranello perchè “è stato un vigili stratoridinario, infaticabile e  sempre disponibile. Un esempio per i ‘nuovi'”.

62enne, sangiovannese doc, Giancarlo Buranello ha festeggiato la  pensione nella sala consiliare del Comune. “Finalmente a spasso” ha  detto ai tanti amici, colleghi della polizia locale e del personale  comunale, al Sindaco e agli assessori presenti. “In realtà ci sono un  bel po’ di nipotini che non vedono l’ora di godersi il nonno” ha  rivelato l’affettuosa ed emozionata moglie Rita Franceschini.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24