L’OSPEDALE DI ATRI BUON ESEMPIO DI SANITÀ


 

 L’ospedale San Liberatore è un esempio di buona sanità, come dimostra il numero di ricoveri e il riconoscimento più grande per noi medici, la soddisfazione dei pazienti”.

A sostenerlo è Vincenzo Fiorà, responsabile dell’U.O. di Anestesia e Rianimazione del nosocomio di Atri,  sottolineando l’aumento significativo di ricoveri ed interventi che sfiora i 4mila annui con attività chirurgica raddoppiata, grazie anche alla riduzione dei tempi delle liste di attesa.

C’è grande soddisfazione –interviene il consigliere regionale Luciano Monticelli– per i frutti che l’opera di rilancio e potenziamento di questo ospedale sta permettendo di raccogliere.

Grazie ad essa, oggi il nosocomio è in grado di erogare servizi di alta qualità e in numero sempre maggiore. Il San Liberatore è ormai punto di riferimento per la sanità locale. E con questa certezza lavoreremo per migliorare ancora”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24