M5S: BILANCIO REGIONALE DISORDINATO CHE NON PUNTA ALLE REALI NECESSITA’ DELL’ABRUZZO


“LA REGIONE DI D’ALFONSO, ANCORA UNA VOLTA, NON FA I CONTI CON GLI ABRUZZESI. I NOSTRI EMENDAMENTI SONO A TUTELA DEL TERRITORIO E DI CHI LO ABITA”.

 

“Non c’è nessuna programmazione,  nessuna reale ricerca delle priorità per i cittadini abruzzesi e una mancanza di trasparenza che non consente la visione dei singoli capitoli di spesa”. Insomma,  per ora,  è una bocciatura su tutti i fronti quella del M5S per il Bilancio che si sta discutendo in questi giorni in Regione Abruzzo. “Questo Governo regionale” commentano i portavoce Marcozzi,  Mercante, Pettinari, Ranieri e Smargiassi “non definisce le priorità e brancola nel caos in un momento decisivo come quello della discussione del Bilancio. In un periodo in cui le risorse sono poche”, incalzano, “crediamo che un Governo regionale responsabile debba assolutamente avere ben chiare le effettive  necessità della Regione e lavorare su quelle, tutelando il territorio ed i cittadini che lo abitano. 

Peraltro in questi quasi 4 anni di governo la situazione sui bilanci continua a essere drammatica. Non sono stati trasmessi i bilanci di previsione 2018-2020 degli Enti Strumentali. E non sono stati ancora approvati in Consiglio i rendiconti 2013, 2014, 2015 e 2016, gli assestamenti per i bilanci 2014, 2015, 2016 e 2017 ed il riaccertamento dei residui attivi e passivi dal 1 Gennaio 2015 al 31 Dicembre 2016.

Una situazione insostenibile che rispecchia l’incapacità di questa maggioranza al governo della regione, inadeguatezza che il M5S ha denunciato sin dai primi giorni del proprio insediamento, segnalando, peraltro, la disastrosa situazione dei conti regionali anche al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e al Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni e al Ministri dell’Economia Pier Carlo Padoan.”

“Il M5S – dicono i consiglieri – ha le idee ben chiare ed è per questo che abbiamo presentato una serie di emendamenti di merito volti a migliorare la qualità della vita degli abitanti di questa regione. Elemento, quello della qualità della vita,  che purtroppo sembra essere prioritario solo per il M5S.

 

Le proposte del M5S:

 

RICERCA 

  • Destinazione di un contributo annuale al CRUA per la riorganizzazione dei centri di ricerca in un’unica entità capace di raggiungere l’obiettivo di fornire un efficace contributo allo sviluppo e all’innovazione del settore agricolo Regionale;

LAVORO E IMPRESE

 

  • Ristoro delle spese straordinarie del consorzio di bonifica ovest, sostenute per far fronte alla siccità, perché non gravino sulle spalle degli agricoltori;
  • Progressivo Ammortamento dei debiti della Regione Abruzzo verso gli agricoltori per i danni da fauna selvatica;
  • Sostegno alle PMI e interventi in favore del settore dell’artigianato;
  • Istituzione di un fondo per avviare sperimentalmente il reddito minimo garantito per i disoccupati e quelli che percepiscono un reddito al di sotto della soglia di povertà per il 2018-2019-2020;

 

AMBIENTE 

  • Contributo a sostegno delle aree protette di Regione Abruzzo;

 

SANITA’  E  SOCIALE 

  • Finanziamento Progetto “Vita Indipendente”;
  • Contributo annuo per il sostegno alle attività in favore degli invalidi per gli anni 2018-2019-2020;
  • Bando abbonamenti trasporto pubblico gratuito per studenti l’anno scolastico 2018-2019 il bando per il rilascio degli abbonamenti gratuiti per i ragazzi;
  • Applicazione di quanto dettato dalla legge regionale 25/2011 in merito alla riscossione dei canoni per l’utilizzo del demanio idrico che consenta alla regione di incassare ogni anno oltre 20 milioni per i prossimi tre anni da destinare al piano di rientro del disavanzo e alle prestazioni nel sociale per i poveri e le famiglie;
  • Fondi per l’edilizia scolastica per gli anni 2018-2019-2020;
  • Fondi per la manutenzione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica per il 2018-2019-2020;
  • Fondo straordinario per l’acquisto di defibrillatori semiautomatici esterni;
  • Fondo straordinario per l’acquisto di giochi inclusivi;

 

TURISMO E TERRITORIO 

  • Contributo Club Alpino Italiano;
  • Creare un fondo straordinario per istituire le vie del gusto dei prodotti tipici d’Abruzzo anche ai fini del rilancio del turismo 2018 – 2019 – 2020;
  • Fondo straordinario per gli indennizzi delle aree espropriare per la costruzione dell’Asse Attrezzato dell’agglomerato principale Chieti – Pescara;
  • Fondo Museo Naturale Riserva Punta Aderci;
  • Fondo per la sistemazione frane nel territorio vastese;
  • Attività di prevenzione e monitoraggio zone a rischio incendi;
  • Fondo straordinario per la mobilità sostenibile; 
  • Installazione di videocamere di sorveglianza nei centri storici dei comuni abruzzesi;

 

 

GIUSTIZIA

  • Avvio della gestione sperimentale fra Ministero e Regione Abruzzo dei quattro Tribunali e Procure della Repubblica di Avezzano, Lanciano, Sulmona e Vasto scongiurando la chiusura già disposta e posticipata al 2020.
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Meteo. Piogge sparse e successive schiarite, poi sarà ventoso e più freddo

Meteo. Dalla giornata di martedì e fino a giovedì di questa settimana ci sarà un …