‘Mamma morirà a casa’. La scelta d’amore di una figlia disperata


Una storia di dolore e amore allo stesso tempo. Quella di una donna di Lodi che, dopo aver perso il fratello senza poterlo più rivedere e senza poterlo piangere al suo funerale, e con il marito ricoverato in rianimazione e in isolamento, decide di tenere a casa la mamma malata, fino al suo ultimo respiro. Tutti infetti da covid-19.

La racconta un addetto al 118, che riceve una chiamata di soccorso dalla signora Lucia che gli chiede cosa fare. La mamma anziana, di 88 anni, ha febbre alta, tosse, respira a fatica.

L’operatore le consiglia il ricovero, ma Lucia sa che in ospedale la situazione è al collasso e che la sua anziana mamma morirebbe in solitudine. E quindi decide di tenerla a casa. La signora muore due giorni dopo tra le braccia della figlia.

Quella figlia che tutti vorrebbero“, commenta l’operatore.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24