Mantenere in ordine il bagno: 5 trucchi semplicissimi


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il bagno è la stanza della casa più ‘’trafficata’’ nelle prime ore del mattino. Il motivo è semplice: tutti lo utilizzano prima di andare a lavoro, a scuola oppure prima di svolgere qualsiasi attività. Và da sè che, quindi, il bagno possa essere un posto abbastanza disordinato. Per fortuna ci sono alcuni accorgimenti reperibili in commercio, pensiamo a duna piantana porta asciugamani o tante altre soluzioni comode per mantenere in ordine il bagno.

 

Prima di pulire, la parola d’ordine è riordinare

 

Per portare a compimento la vostra missione di riordino non commettete il comune errore di pulire prima di iniziare a riordinare. Capita spesso infatti che, senza accorgervene, spolverando le cose e pulendo con uno straccio le superfici, avrete usato tutte le energie a disposizione non riuscendo, nel frattempo, a disfarvi di nulla.

 

Forse non vorrete buttare via niente dopo aver passato tanto tempo a pulire e finirete per pulire di nuovo dopo aver passato al setaccio tutti gli oggetti. Quindi il consiglio è: fate una cernita prima, poi pulite e riordinate.

 

Buttare via il superfluo

 

Per tenere in ordine è bene buttare via le cose che non ci servono più. Lasciate andare i sensi di colpa e circondatevi di cose che vi rendano felici. Buttate il vecchio dopobarba che non utilizzate più, lo spazzolino di troppo o quel portasapone ormai ingiallito.

 

Addio ai campioni

 

Se avete una scorta di campioni che avete collezionato nel corso del tempo ripromettendovi che vi sarebbero stati utili un giorno: bene, quel giorno è arrivato. Datevi una settimana o due per utilizzarli e poi gettate via quelli rimasti. Se c’è qualcosa che vi è davvero piaciuto, fotografate la confezione o scrivetevi il nome mettendovi una nota nel vostro smartphone e poi buttatelo.

 

Selezionare le cose da mettere in mostra

 

Il modo migliore per testare cosa mettere in mostra è chiedervi: “Porterei questo prodotto con me se dovessi trascorrere la notte in un albergo?”. Se la risposta è “SI” allora potete lasciarlo, ma il restante deve essere riposto negli armadi.

 

Tutti gli oggetti che non usate di frequente (maschere per il viso, scrub e così via) devono essere posizionati e tirati fuori solo quando si prevede di utilizzarli.

 

L’utilità degli armadi

 

Ordinate i mobili e raggruppate le cose per tipo, mettendo quelle che utilizzate più spesso in punti facili da accedere.

 

Tenete le cose in più, magari quelle di cui avete fatto una scorta, fuori dal bagno, in un armadio grande, per tenere i mobiletti liberi dagli elementi indesiderati. Questo approccio vi aiuterà a finire una bottiglia prima di iniziarne un’altra.

 

Con questi cinque semplici consigli si potrà avere un bagno sempre pulito, ordinato e quindi a portata di tutti visto che il disordine fa perdere tempo e sempre più spesso le persone che vanno a lavoro o studiano non hanno tempo da perdere nella ricerca di questo o di quel prodotto.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24