MANTOVA. 29ENNE NIGERIANO FA IL TAMPONE MA PRIMA DELL’ESITO (POSITIVO) SI DA ALLA FUGA LA POLIZIA LO RINTRACCIA GRAZIE AL GPS DEL TELEFONINO


E’ accaduto a Mantova, dove un cittadino Nigeriano di 29 anni, regolarmente residente in Italia per motivi umanitari, è stato sottoposto a tampone per COVID-19. L’uomo però, prima dell’arrivo dei risultati che ne hanno evidenziato la positività, si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

La polizia, ricevuto l’allarme lanciano dall’ospedale, si è subito messa alla ricerca, individuandolo grazie al gps del suo telefono cellulare.

Il giovane è stato così avvicinato con tutte le precauzioni del caso e poi portato nuovamente presso l’ospedale Carlo Poma di Mantova, dove il personale preposto si prenderà cura di lui.  

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24