MARTEDI IMPEGNATIVO PER LA POLIZIA DI PESCARA, TRE ARRESTI


Arresto per atti persecutori

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato M. B., classe ‘81 pescarese, nella flagranza del reato di atti persecutori nei confronti della madre e degli altri componenti del nucleo familiare. Dopo le formalità di rito l’arrestato veniva condotto presso la locale Casa Circondariale dagli agenti della Squadra Mobile intervenuti sul posto.

Arresto in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata di ieri, la Polizia di Stato ha proceduto all’arresto in flagranza di S. R., classe ’80 pescarese, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, a Montesilvano (PE), dopo aver venduto della sostanza stupefacente a due soggetti, è stato fermato dagli agenti della Squadra Mobile dopo un breve inseguimento , Nella successiva perquisizione venivano rinvenuti n. due ovuli in nylon, contenenti gr. 3.5 di cocaina, un pezzo di hashish del peso di gr. 24,6 oltre ad un bilancino di precisione. Su disposizione dell’A. G. l’arrestato veniva associato presso la locale Casa Circondariale.

Esecuzione di un ordine di carcerazione per ricettazione

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Pescara nei confronti di: V. E., classe ’78, pescarese, resosi responsabile del reato di ricettazione, fatto commesso in Pescara nel giugno 2007. L’uomo deve sconatre la pena residua di mesi 10 di reclusione, dopo le formalità di rito, è stato accompaganto presso la locale Casa Circondariale dagli agenti della Squadra Mobile che hanno proceduto all’esecuzione dell’ordine restrittivo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24