Meteo: dopo una lunga fase di stabilità, piogge e venti freddi imperverseranno sull’Abruzzo?


Meteo. Una saccatura ricolma d’aria fredda di matrice polare-marittima in discesa fin verso la Penisola Iberica e il Portogallo, determinerà condizioni di tempo perturbato su gran parte dell’Europa occidentale. Di conseguenza, come se fosse un’antica bilancia, la circolazione atmosferica sul comparto euro-mediterraneo si comporta da tramite, cosicché la discesa di un piatto, permette a un anticiclone di matrice Subtropicale rappresentante l’altro piatto della bilancia, di presentarsi a mo’ di promontorio, trasportando aria più temperata sullo stivale mediante venti dai quadranti meridionali, allo stesso tempo proteggendolo dagli intensi sistemi extratropicali, soprattutto attraverso la Subsidenza atmosferica. Ebbene, il tempo si manterrà stabile fino al fine settimana, nonostante qualche nube in transito o stratificazione medio-alta. Le temperature massime saranno molto miti o dal sapore primaverile, tipiche della stagione in atto e soltanto di qualche grado al di sopra della norma. Le temperature minime rimarranno stazionarie o in lieve diminuzione. All’inizio della settimana che viene, invece, l’espansione dell’Anticiclone delle Azzorre verso nord-est, favorirà un rovescio della medaglia, com’è tipico di una Primavera meteorologica che in parte rispetta le sue caratteristiche. In questo modo, la perturbazione nord-atlantica si sposterà verso est/sud-est richiamando allo stesso tempo correnti più fredde di provenienza nord-orientale, dovute a un’irruzione d’aria artica che avverrà sull’Europa centro-orientale. Già a partire da domenica e nelle giornate a seguire, vi saranno le avvisaglie di un peggioramento del tempo, il quale si manifesterà mediante annuvolamenti dai settori tirrenici e sull’Italia settentrionale, espandendosi molto rapidamente a tutto il Centro-Sud e in particolare al versante adriatico, più bersagliato dai venti freddi da nord/nord-est. Tuttavia, data la distanza di tempo che ci separa da quest’ultima tendenza, ne torneremo a parlare nei prossimi aggiornamenti.

Vi ringrazio per la cortese attenzione.

Riccardo Cicchetti 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24