Meteo. Dopo una fase mite e piovosa, ne arriverà una fredda e ventosa dal fine settimana


Meteo. Dopo il transito di una nuova perturbazione atlantica che avverrà tra giovedì e venerdì, nel corso del fine settimana, l’estensione dell’Anticiclone delle Azzorre fin lungo il meridiano di Greenwich farà sì che, le perturbazioni atlantiche, portatrici di pioggia negli scorsi giorni e consenzienti al richiamo d’aria più mite, non possano raggiungere il Mediterraneo centro-occidentale. In questo modo, masse d’aria fredda di origine artico-marittima, scivoleranno lungo i suoi bordi orientali fino al cuore dell’Europa e ai settori centro/orientali, interessando il nostro stivale tramite l’attivazione di tese e fredde correnti dai quadranti settentrionali che trasporteranno progressivamente da sabato a domenica fino a martedì, aria fredda di origine artica, responsabile di deboli nevicate sull’Appennino centro-meridionale fino a bassa quota, a causa dell’effetto “stau appenninico” sia lunedì che martedì e dell’effetto ASE (Adriatic Effect Snow, ossia quando una massa d’aria fredda si destabilizza sorvolando la superficie marina più calda), che favorirà annuvolamenti, specie lungo il versante adriatico. Il brusco crollo delle temperature sia nei valori massimi che nei valori minimi, si farà molto avvertire nel fine settimana e all’inizio della prossima settimana, la sensazione di freddo percepita in caso di vento freddo e teso sarà in ulteriore accentuazione.

Grazie per l’attenzione.

Riccardo Cicchetti

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

MONTESILVANO. GRANDE SUCCESSO PER IL SAGGIO DELL’ASSOCIAZIONE ANTARES

Anche quest’anno spalti gremiti e tanto divertimento al palazzetto dello sport Corrado Roma di Montesilvano …