Meteo. In arrivo caldo, bel tempo e sabbia dal Sahara. Poi probabile peggioramento


Meteo. Tantissima polvere sahariana in risalita dell’entroterra algerino del Sahara fin verso il nostro stivale, grazie al rinforzo dell’Anticiclone nord-africano che avverrà nella giornata di domenica, primo Luglio, dando luogo ad un rialzo della colonnina di mercurio su valori altrettanto estivi. Il cielo lattiginoso dei prossimi giorni sarà dunque dovuto alla grande quantità di polveri sahariane in arrivo anche sulla nostra penisola attraverso i venti di Ostro e di Scirocco che trasporteranno sui nostri cieli almeno 1388,4 microgrammi al metro quadro di sabbia finissima in sospensione, per l’appunto dal deserto del Sahara. La colonnina di mercurio raggiungerà i 30 gradi entro domenica/lunedì mentre le temperature minime dellah notte e del primo mattino caleranno lievemente specie sulle nostre zone interne (poco accentuata escursione termica). Dopo la metà della settimana, aria più fresca e umida che scivolerà su un cuscino caldo al suolo, potrebbe generare qualche sporadico acquazzone o temporale di calore estivo. L’intensa perturbazione attraverserà con decisione le regioni settentrionali, portando temporali e aria fresca mentre farà bel tempo al Centro e al Sud. Nel fine settimana ci sarà una rinfrescata anche sulle regioni centrali e centro-meridionali per via dell’arrivo di un impulso fresco e instabile dal Nord Atlantico.

rc

Nella mappa modellistica sottostante (fonte: SKIRON forecast), ben 3273,5 mgr al m2 (microgrammi al metro quadro) di polveri o sabbia finissima in sospensione (rappresentata in marrone chiaro) in arrivo dal deserto del Sahara nelle prossime ore su gran parte del nostro stivale tramite i venti di Ostro e di Scirocco.

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti, è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di meteorologia. Dopo essersi diplomato, ha iniziato il suo percorso universitario all'Università di L'Aquila che vorrebbe terminare con il corso in Fisica dell'atmosfera e Meteorologia. A partire dal maggio 2016 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e presentatore meteo.