Meteo. L’anticiclone riconquista il Mediterraneo e ci regala la mite Primavera. Dopo metà settimana prossima forse tornerà il maltempo


Meteo. Dopo il transito di un moderato fronte freddo di origine nord-atlantica, la nostra penisola è di nuovo protetta da un’area di alta pressione di matrice Subtropicale, una propaggine legata all’Anticiclone delle Azzorre. Appena dopo che un fronte freddo ci attraversa, infatti, avviene un aumento della pressione atmosferica e, le condizioni meteorologiche, migliorano. Il campo di alta pressione ripristinerà anche calma di vento nei prossimi giorni, attenuando la Tramontana sulle regioni del Sud Italia. Le temperature massime saranno in aumento su valori molto miti, mentre le minime in diminuzione nelle aree vallive e di pianura, a causa dell’inversione termica. C’è da dire, inoltre, che, questa situazione meteorologica, rappresentante un assaggio primaverile, farà aumentare le meteoropatie, consentendo fioriture anticipate, con la diffusione di allergeni o di pollini nell’aria. Nelle nostre zone interne, farà quindi più freddo di notte e al primo mattino, durante il giorno sarà invece piena Primavera. Il bel tempo e i venti di Foehn che faranno decollare le temperature sulle regioni del Centro-Nord, dureranno fino all’inizio della prossima settimana. Verso la metà della prossima settimana, l’estensione dell’Anticiclone delle Azzorre in Atlantico, potrebbe far sì che, sul bacino del Mediterraneo, avvenga un’irruzione d’aria fredda di origine artica. Data la distanza di tempo che ci separa da quest’ultima tendenza, ne torneremo a parlare nei prossimi aggiornamenti.

Grazie.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.