Meteo. L’Autunno inizierà a farsi avvertire la prossima settimana. Coda di perturbazioni atlantiche verso la penisola


Meteo. Quest’anno La Niña (un raffreddamento del Pacifico sud-orientale) potrebbe influenzare anche la nostra circolazione atmosferica seppur in minima parte, con la comparsa di fasi più fredde e instabili rispetto al periodo autunnale e invernale dell’anno passato. Durante la settimana la ritirata dell’Anticiclone delle Azzorre dal Mediterraneo verso l’Atlantico farà cedere completamente la struttura di alta pressione in quota di matrice Subtropicale. In questo modo la depressione semi-permanente islandese particolarmente intensa tenderà a scendere verso le nostre medie latitudini. L’area di bassa pressione extratropicale interesserà le Isole Britanniche e l’Europa centro-occidentale fino a permettere l’ingresso di una serie di perturbazioni atlantiche sulla nostra penisola. L’Autunno entrerà completamente a livello meteorologico e si manifesterà attraverso una prima settimana variabile e piovosa caratterizzata dai venti di Libeccio e dagli sprazzi di Sole alternati a piogge e temporali. Ad essere maggiormente coinvolti saranno i settori tirrenici del Centro-Sud e le regioni del Nord, tuttavia verrà interessato, anche se in misura minore, anche il restante stivale. Nelle giornate di venerdì e nel fine settimana un vortice depressionario dal Nord Atlantico farà affluire masse d’aria moderatamente fredda e instabile responsabili di annuvolamenti, nevicate sulle Alpi e piogge sparse, anche temporalesche sia al Nord che al Centro e al Sud verso il fine settimana.

Fonte immagine dell’articolo meteo: www.gazzettadiparma.it/archivio/2016/10/04/news/irrompe_l_autunno_in_arrivo_piogge_e_clima_piu_freddo-227770/amp/

Grazie e al prossimo aggiornamento meteo.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.