Meteo. L’Inverno riafferrerà le redini. Piogge e nevicate nelle prossime ore. Intense perturbazioni atlantiche a venire


Meteo. La giornata di Natale proseguirà all’insegna della nuvolosità composta da nembostrati e ad essi associati rovesci di pioggia. Nella giornata di Santo Stefano il vortice di bassa pressione di natura atlantica convoglierà correnti d’aria fredda di matrice polare-marittima, più fredde in quota. Quando il fronte freddo scivolerà dall’Appennino centro-settentrionale, ove saranno possibili nevicate fino a quote basse verso l’Appennino centrale e centro-meridionale, anche la nostra regione Abruzzo si imbiancherà di bianca coltre nevosa. Tutto ciò avverrà nella sera di Santo Stefano in concomitanza al richiamo di un altro impulso molto più freddo che verrà nella sera-notte di sabato 26 e sarà di origine artico-marittima, trasformando la pioggia in neve fino a quote molto basse e il vento teso e freddo nord-orientale inizierà ad ammaestrarla durante la trasformazione di quest’ultima. In questo modo le nevicate di Santo Stefano saranno tali da imbiancare fino a bassa quota anche il nostro Appennino centrale abruzzese che si vestirà di bianco sino ai piedi la notte della giornata di Natale grazie all’afflusso freddo d’aria polare-marittima. Ciononostante, dopo una domenica 27 di variabilità alternata a nevicate, lunedì 28 la vigorosità di un profondo ciclone extratropicale che attanaglierà l’Europa centro/occidentale e settentrionale con le sue grinfie di maltempo, invierà un’intensa perturbazione atlantica verso la nostra penisola. Essa stessa sarà responsabile delle forti piogge e dei temporali anche sulla nostra regione Abruzzo, sulla quale i venti gireranno da est/sud-est a sud-ovest, manifestandosi attraverso più miti e imponenti libecciate e scariche di pioggia. Dopodiché un’altra massa d’aria fredda artico-marittima potrebbe raggiungerci all’inizio del nuovo anno facendo di nuovo scendere le temperature su valori invernali e le nevicate a bassa quota.

Grazie e Buone Feste.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.