Meteo. Lo Scirocco guadagnerà terreno insieme ad un’intensa e piovosa perturbazione atlantica


Meteo. Il soffio tiepido e umido del Libeccio e dello Scirocco, ha permesso un deciso rialzo termico, dapprima sulle regioni del Centro-Sud, successivamente anche sulle regioni settentrionali ove, le correnti d’aria sud-occidentali, erano riuscite a sorvolare il cuscino freddo, dando origine a correnti ascensionali più intense in grado di indurre la formazione di nubi più significative e cariche di precipitazioni nevose all’interno della perturbazione. Tuttavia, ora che le correnti dai quadranti meridionali hanno conquistato attraverso il loro alito caldo tutto il nostro paese, un fronte freddo foriero di pioggia e manifestazioni temporalesche e d’aria fredda in quota di origine polare-marittima si incontrerà con i venti da sud-est che si caricheranno di umidità dal basso, innescando forti precipitazioni o annuvolamenti associati ai rovesci di pioggia, anche sulla Sardegna. Le Alpi saranno di nuovo imbiancate da copiose nevicate fino a bassa quote mentre successivamente, una rotazione dei venti da nord-ovest, farà nevicare anche sulla nostra dorsale appenninica fino a quote medie. Ebbene, il fine settimana sarà all’insegna di condizioni meteorologiche che vedranno piogge localmente anche di forte intensità e a tratti a carattere temporalesco, specie sul settore tirrenico.

Grazie 

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.