Meteo. Passaggio perturbato imminente, successivamente ci sarà una prima fase calda estiva


Meteo. Le condizioni meteorologiche stanno peggiorando a causa dell’avanguardia di un fronte freddo proveniente dall’Europa nord-orientale che ha valicato le Alpi e ha dato luogo a rovesci o temporali anche al Nord con la possibilità di nevicate sull’arco alpino. L’instabilità si sta rimarcando anche sull’Appennino centro-settentrionale e sulle nostre zone interne abruzzesi. Il fronte freddo scivolerà rapidamente verso sud-est innescando piogge diffuse e temporali anche sulla Marsica, oltre che al versante adriatico entro le ore pomeridiane di questa giornata di mercoledì. La variabilità che coinvolgerà tutto il Centro-Sud, già durante il passaggio perturbato di oggi, convoglierà correnti d’aria fredda da nord/nord-est dopo le libecciate di stamattina. Ci sarà dunque un momentaneo abbassamento delle temperature e la possibilità di qualche spolverata di neve sulle cime delle nostre montagne più alte. Nella mattina di domani il tempo sarà in miglioramento, ma rimarrà variabile attraverso un’alternanza tra Sole, nubi e qualche locale pioggia proveniente dagli strascichi lasciati in eredità dalle infiltrazioni fredde in quota. Solo da venerdì e nel fine settimana una moderata propaggine di alta pressione di matrice afro-mediterranea ripristinerà condizioni di tempo soleggiato e un rialzo delle temperature massime su valori quasi estivi, ma anche le minime, seppur lievemente, ricominceranno a salire. Una prima onda di caldo  estivo proveniente dalle latitudini tropicali-continentali ci aspetta dalla metà della prossima settimana, ma ne torneremo a parlare.

Grazie e al prossimo aggiornamento meteo.

rc 

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.